Serata Rigoletto. Conferenza-concerto di Giovanni Bietti

Mercoledì 27 aprile si terrà a Palazzo Caetani Lovatelli una conferenza-concerto di Giovanni Bietti dedicata al Rigoletto. Così il Festival dell'Opera di Gerusalemme si presenta ai romani.

Il Festival dell'Opera di Gerusalemme alla Piscina del Sultano

Si chiama La Piscina del Sultano ed è uno scenografico auditorium all'aperto con vista mozzafiato sulle mura della Città Vecchia di Gerusalemme. Dal 22 al 25 giugno ospiterà le rappresentazioni di punta del Festival dell'Opera di Gerusalemme, un'intensa maratona di eventi musicali destinati a riempire d'incanto sonoro gli angoli più suggestivi della città che da millenni ammalia gli occhi dei suoi visitatori. In particolare, l'edizione 2016 del Festival ruota attorno a due recite del Rigoletto, in cartellone il 22 e 23 giugno proprio nella fantastica sala da concerto sotto le stelle ricavata nell'area conosciuta con il nome di Breichat Ha Sultan (Piscina del Sultano) per via dell'immenso bacino d'acqua che in antico la occupava.

Il Festival dell'Opera di Gerusalemme si presenta ai musicofili romani con una conferenza concerto di Giovanni Bietti: mercoledì 27 aprile a Palazzo Caetani Lovatelli

La municipalità di Gerusalemme ha affidato a Giovanni Bietti, uno dei più noti divulgatori musicali italiani, la conduzione di una serata tutta dedicata al Rigoletto, un evento romano a margine di un festival ancora molto giovane - quella del 2016 è la sua seconda edizione - ma che si è già guadagnato ottimi consensi a livello internazionale.

La serata sarà aperta da un'introduzione al Rigoletto di Bietti, cui seguirà un recital per baritono, Rigoletto, e soprano, Gilda. I brani musicali saranno contrappuntati dal racconto di piccoli aneddoti sull'opera e da brevi note di spiegazione.

L'ordine scelto per l'esecuzione dei brani sarà quello previsto dal libretto di Francesco Maria Piave, in modo da seguire lo sviluppo della narrazione, dal lugubre preludio per pianoforte al tragico duetto finale Chi è mai, chi è qui in sua vece, in cui Rigoletto scopre che il suo progetto di vendetta contro il Duca di Mantova ha causato invece la morte dell'amata figlia Gilda, una beffa del destino che lascia impunito il colpevole e condanna la vittima. In mezzo, molti dei brani più amati dal pubblico dei musicofili: Pari siamo, Caro nome, Cortigiani vil razza dannata, Tutte le feste al tempio e, soprattutto, Sì vendetta, il duetto che scatenò la censura austroungarica. Qui, infatti, Rigoletto, smessi i panni del buffone di corte, sfida apertamente l'autorità preannunciando il suo progetto di regicidio.

Giovanni Bietti

Musicologo, compositore e pianista, Giovanni Bietti è considerato uno dei migliori divulgatori musicali italiani. E' regolarmente impegnato in conferenze e conferenze-concerto presso prestigiosi enti italiani: il Teatro Regio di Parma, il Politecnico di Torino, il Festival Mito-Settembre Musica di Torino, l'Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Nuovo Teatro delle Muse di Ancona, l'Orchestra da Camera di Mantova. A settembre terrà una conferenza alla Scala.

E' curatore delle Lezioni di Musica, la grande iniziativa di divulgazione musicale che attira ogni anno migliaia di persone negli spazi dell'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Per Rai Radio 3 conduce una serie di trasmissioni dedicate alla divulgazione musicale e la stessa finalità hanno le trasmissioni condotte sul canale TV Alice in compagnia di Katia Ricciarelli

Palazzo Caetani Lovatelli

Non tutti i romani conoscono il luogo bellissimo che ospiterà la Serata Rigoletto. Da non confondersi con il più noto Palazzo Caetani alle Botteghe Oscure, Palazzo Caetani Lovatelli si trova in una delle zone più suggestive di Roma, tra Piazza Campitelli e la Fontana delle Tartarughe. Nei suoi saloni Ersilia Caetani Lovatelli, la prima donna Accademica dei Lincei, animava uno dei più rinomati salotti culturali di fine '800, una tappa obbligata per artisti e intellettuali romani o di passaggio in città. Al piano nobile del bel palazzo di fine '500 sono passati davvero tutti: D'Annunzio, Carducci, Gregorovius, i grandi archeologi della scuola inglese, francese e tedesca e, soprattutto, qui poteva capitare che ad intrattenere gli ospiti al pianoforte fosse un certo Franz Listz

SERATA RIGOLETTO

conferenza - concerto di

Giovanni Bietti

con :

Maurizio Zanchetti, baritono

Roberta Polverini, soprano

accompagnati al piano da Mauro Giordani

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria ai seguenti recapiti :

+39 06 3218464 - +39 345 0825223 - s.matassi@bertolamifinearts.com

Organizzazione e info sul Festival dell'Opera di Gerusalemme: Noteinviaggio - www.noteinviaggio.it - +39 06 3220657/9 -

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Elvin Dhimitri inaugura la nuova stagione di Opera e Lirica a Roma

    • fino a domani
    • dal 1 ottobre al 26 novembre 2020
    • Oratorio del Caravita
  • Emil, Carlo e Giancarlo: concerti dei Tre Tenori di Opera e Lirica

    • dal 2 ottobre al 18 dicembre 2020
    • Chiesa di San Paolo entro le Mura

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento