Scegli il contemporaneo. Ti racconto Roma

SCEGLI IL CONTEMPORANEO
TI RACCONTO ROMA
9 novembre – 15 dicembre 2019

Visite guidate performative con artisti, curatori e educatori museali a Palazzo Barberini, alla Galleria Corsini, al Chiostro del Bramante, al Maxxi, e visite animate negli studi di artista della città di Roma. Un progetto che coinvolge gli artisti Maria Adele Del Vecchio, Gianni Dessì, Sandro Mele, Mook, Giuseppe Pietroniro e Gianni Politi

“Senza titolo” – Progetti aperti alla Cultura, società che da oltre dieci anni si occupa di progettazione e gestione di servizi educativi e di mediazione culturale per musei e mostre sul territorio nazionale realizzando progetti educativi volti ad avvicinare il pubblico al patrimonio artistico, storico e cinematografico presenta il progetto "Scegli il Contemporaneo - Ti racconto Roma" che si svolgerà a Roma dal 9 novembre al 15 dicembre 2019; visite guidate performative e speciali narrazioni d'artista a Palazzo Barberini, alla Galleria Corsini, al Chiostro del Bramante, al Maxxi, con curatori e storici dell’arte e visite a studi di artista con Maria Adele Del Vecchio, Gianni Dessì, Sandro Mele, Mook, Giuseppe Pietroniro, Gianni Politi.
L'iniziativa è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2019 promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale e realizzato in collaborazione con SIAE.
La presentazione del progetto avrà luogo venerdì 8 novembre 2019 alle ore 11.30 presso lo studio di Giuseppe Pietroniro.

"Scegli il Contemporaneo - Ti racconto Roma", progetto culturale che ha l’obiettivo di facilitare la fruizione del contemporaneo a Roma, si propone come una piattaforma didattica intermuseale che vuole superare il confine e l’autonomia della singola mostra per avvicinare adulti e bambini ai linguaggi e ai codici dell’arte contemporanea.

IL PROGETTO
"Scegli il Contemporaneo - Ti racconto Roma" ha l’obiettivo di facilitare la fruizione del contemporaneo a Roma, mettendo in relazione musei, mostre, opere, architetture, luoghi e progetti, a partire da un tema e definendo una trama di racconti aperti e percorribili per costruire una rete di rimandi anche tra opere e luoghi apparentemente lontani. Una rete che viene ribadita anche dall’identità visiva del progetto: una mappa che diventa rete sulla città di Roma.

L’edizione 2019 vuole intrecciare una rete di narrazioni che mettano in relazione quanto accade sulla scena artistica contemporanea con la storia dei luoghi che la ospitano, con gli artisti, con i curatori, storici dell’arte e mediatori culturali: un dialogo aperto per una mappatura del contemporaneo a Roma. L’obiettivo è quello di superare il confine della visita alla singola mostra/edificio/luogo, avvicinando il pubblico di adulti e bambini ai linguaggi e ai codici dell’arte contemporanea attivando confronti, relazioni e promuovendo un intenso dialogo tra artisti, opera, pubblico e città.

Quest’anno, inoltre, il progetto prevede una serie di visite speciali ai luoghi dove nasce l’opera d’arte: gli artisti apriranno le porte dei loro studi per svolgere attività laboratoriali dedicate a bambini e genitori utilizzando materiali e tecniche della propria ricerca artistica. Il primo appuntamento sarà nello studio di Giuseppe Pietroniro sabato 9 novembre alle ore 16.00.
"Scegli il Contemporaneo - Ti racconto Roma" è un progetto nato nel 2017 che si rivolge ad adulti, famiglie e bambini e che nelle sue diverse edizioni ha proposto visite guidate e animate presso le maggiori istituzioni culturali della città: La Galleria Nazionale, il MAXXI, il MACRO, la Fondazione Volume! - quest’ultima in un percorso combinato con la Villa Farnesina -, Gallerie Nazionali d’Arte Antica - Palazzo Barberini e Galleria Corsini, Cinecittà si Mostra - Istituto Luce Cinecittà, Fondazione Memmo, Fondazione Alda Fendi Esperimenti, Palazzo della Civiltà Italiana-Fendi, Complesso del Vittoriano, Scuderie del Quirinale.

Nei due anni di programmazione il progetto ha tessuto connessioni e rimandi, unendo l’orientamento curatoriale a quello didattico in un progetto che ha rafforzato i legami con le istituzioni e i luoghi espositivi, accompagnando il visitatore nella scelta, nella conoscenza e nell’approfondimento del panorama contemporaneo della città.

Novità di questa edizione coinvolgere artisti contemporanei, che da anni operano a Roma, nel ruolo inusuale di “narratori”, permettendo la formulazione di interpretazioni inedite della scena artistica contemporanea attualmente in corso e in relazione alla storia della città, offrendo al pubblico un’esperienza partecipativa e alterando la tradizionale dinamica e distanza tra artisti, arte e pubblico. Sarà proprio Gianni Dessì a guidare il pubblico attraverso la Galleria Corsini domenica 17 novembre alle ore 16.00.
Le visite agli studi di artista consentiranno al pubblico delle famiglie di entrare in relazione con l’opera e il luogo in cui quest’ultima nasce, di entrare nel vivo della produzione dell’arte contemporanea attraverso un’esperienza diretta. Grazie alla co-conduzione tra l’artista e l’educatore museale specializzato, i bambini insieme ai genitori potranno elaborare attraverso il fare l’esperienza vissuta.

Altra novità del progetto la realizzazione di una web app disponibile da fine dicembre sul sito di “Senza titolo” con le tre narrazioni fatte al MAXXI, al Chiostro del Bramante e a Gallerie Corsini. La web app avrà tre percorsi, ciascuno dedicato ad un museo visitato con l'artista. In ogni percorso ci sarà una descrizione del luogo e tre differenti letture dello stesso, quella dell'artista, del curatore e dell'educatore. Sono tre visioni diverse della narrazione su Roma di un luogo artistico. Ogni percorso si completerà con video, citazioni e suggestioni musicali per accompagnare i futuri visitatori alla scoperta dei luoghi artistici di Roma; si potrà rivivere l'esperienza di visita in maniera inedita.

PROGRAMMA
Sabato 9 novembre - ore 16.00
Luogo: studio d’artista con Giuseppe Pietroniro.
Appuntamento: stazione metro Valle Aurelia
Utenza: Famiglie con genitori e bambini insieme
La ricerca di Giuseppe Pietroniro analizza le modalità della percezione e i suoi interventi mettono in discussione la comprensione di uno spazio, anche se familiare, attraverso il ricorso a materiali riflettenti, come specchi, vetri e metalli. Per “Scegli il Contemporaneo – Ti racconto Roma” bambini e genitori potranno visitare il luogo di produzione di Pietroniro, conoscere l’artista, scoprire curiosità e aneddoti del suo lavoro e partecipare ad un’attività laboratoriale collettiva per sperimentare tecniche e linguaggi del fare contemporaneo.

Domenica 17 novembre - ore 16.00
Luogo: Galleria Corsini con Gianni Dessì. Collezione permanente. Via della Lungara, 10
Utenza: Pubblico adulto
Pittore, scultore e scenografo, Gianni Dessì negli anni ha sviluppato una continua sperimentazione linguistica. Per “Scegli il Contemporaneo – Ti racconto Roma”, l’artista darà vita ad un’inedita narrazione della Galleria Corsini per raccontare al pubblico la sua personale visione dello storico palazzo e della collezione che ospita. I visitatori prenderanno parte ad una visita partecipata confrontandosi con uno degli artisti della scena contemporanea, con chi l’arte la racconta e con il luogo che la ospita.

Domenica 24 novembre - ore 16.00
Luogo: Chiostro del Bramante con Gianni Politi: Mostra Bacon, Freud, La Scuola di Londra. Opere della Tate. Via Arco della Pace, 5
Utenza: Pubblico adulto
Gianni Politi utilizza diversi materiali per realizzare una pittura dove astrazione e figurazione si confondono a favore di una rappresentazione libera. Per “Scegli il Contemporaneo – Ti racconto Roma” l’artista condurrà i visitatori in una narrazione personale in relazione ad alcune opere di Francis Bacon per offrire una lettura della mostra e delle opere intrisa di suggestioni visive artistiche e personali.

Domenica 1º Dicembre - ore 16.00
Luogo: studio d’artista con Sandro Mele
Appuntamento: Largo dei Savorgnan.
Utenza: Famiglie con genitori e bambini insieme
Sandro Mele indaga diverse situazioni sociali e universali precarie e complesse, spesso poste sullo sfondo del mondo del lavoro attraverso grandi pitture e video. Nei suoi dipinti compaiono spesso frasi che rafforzano il messaggio e scuotono il pubblico.
Per “Scegli il Contemporaneo – Ti racconto Roma” Sandro Mele aprirà le porte del suo studio d’artista per dar vita ad un dialogo partecipato con i piccoli visitatori, il pubblico delle famiglie e gli storici dell’arte ed educatori museali. La visita sarà l’occasione per i bambini di porre domande all’artista, dare risposte alle curiosità sull’arte contemporanea, confrontarsi con tecniche e materiali differenti per creare una personale rielaborazione delle suggestioni ricevute.

Sabato 7 dicembre ore 11.00
Luogo: Palazzo Barberini. Collezione permanente. Via delle Quattro Fontane, 13.
Utenza: pubblico speciale, pubblico sordo
Un percorso coinvolgente e partecipato condotto da un educatore sordo in LIS - Lingua dei Segni Italiana, per viaggiare indietro nel tempo e per conoscere da una prospettiva ravvicinata la storia di Palazzo Barberini, da residenza a museo, polo di produzione culturale per la città di Roma. Per “Scegli il Contemporaneo – Ti racconto Roma”, le famiglie partecipanti potranno divertirsi a rielaborare le suggestioni apprese nella visita attraverso brevi attività laboratoriali davanti alle opere che saranno raccolte in una personale “mappa-gioco” appositamente ideata.

Domenica 8 dicembre ore 16.00
Luogo: studio d’artista con MOOK. Appuntamento: Via Marin Sanudo 35
Utenza: Famiglie con genitori e bambini insieme
Mook nasce da un progetto di Carlo Nannetti e Francesca Crisafulli. Entrambi vivono e lavorano a Roma dove si sono diplomati, e oggi insegnano, presso l’Istituto Europeo di Design. La loro attività artistica spazia dalla scultura alla grafica d’arte, dall’illustrazione al design. Per “Scegli il Contemporaneo - Ti racconto Roma”, bambini e genitori potranno entrare nel vivo della produzione artistica di Mook e sperimentare tecniche di stampa con torchio calcografico e auto costruzione di inediti oggetti.

Sabato 14 dicembre ore 16.00
Luogo: MAXXI Collezione permanente con Giuseppe Pietroniro, via Guido Reni 4A
Utenza: Pubblico adulto
La ricerca di Giuseppe Pietroniro analizza le modalità della percezione e i suoi interventi mettono in discussione la comprensione di uno spazio, anche se familiare, attraverso il ricorso a materiali riflettenti, come specchi, vetri e metalli. Per “Scegli il Contemporaneo – Ti racconto Roma” l’artista Giuseppe Pietroniro condurrà i visitatori alla scoperta del MAXXI, uno dei luoghi più celebri del contemporaneo a Roma, per dialogare con il pubblico sull’ arte a partire dall’architettura del museo e dalle opere della collezione.

Domenica 15 dicembre ore 16.00
Luogo: Rione Monti, appuntamento in via Panisperna
Evento collettivo con l’artista Maria Adele Del Vecchio.
Utenza: pubblico adulto, famiglie, bambini
La pratica artista di Maria Adele Del Vecchio comprende installazione, scultura, fotografia e video e la sua ricerca affronta temi che vanno dalla politica alla storia, dalla letteratura alla sociologia. A Roma ha realizzato un intervento al Parco del Pineto di Villa Sacchetti, illuminandolo di sera, proprio quando quel luogo diventa una specie di città “altra”. Un gesto poetico e scenografico che lascia un segno senza alterare la natura del luogo. Per “Scegli il Contemporaneo – Ti racconto Roma” l’artista Maria Adele Del Vecchio sarà la protagonista di un evento collettivo dedicato alla città tra le strade del quartiere Monti: una passeggiata performativa per scoprire un quartiere storico di Roma attraverso gli occhi di un’artista contemporanea. Azioni performative, suggestioni visive e letterarie, esercizi di visione caratterizzeranno l’evento di chiusura di “Scegli il Contemporaneo – Ti racconto Roma” promuovendo una lettura e un’interpretazione dinamica dell’arte del nostro tempo e la creazione di una mappatura del contemporaneo a Roma.

“SENZA TITOLO”
“Senza titolo” – Progetti aperti alla Cultura è una società di servizi educativi nata da un’esperienza di didattica museale maturata all’interno del Dipartimento educativo MAMbo. Realizza progetti educativi volti ad avvicinare il pubblico al patrimonio artistico e cura progetti e iniziative nell’ambito dell’editoria, museografia, formazione e comunicazione. Collabora con istituzioni culturali e scolastiche, enti, biblioteche, privati e aziende in diverse città italiane ideando e realizzando percorsi didattici su misura per una conoscenza attiva del patrimonio rivolti a pubblici differenti.

Gli eventi sono gratuiti e su prenotazione fino ad esaurimento posti, max 25 partecipanti
Per prenotazioni: eduroma@senzatitolo.net



Per informazioni: tel. 349/5202151; www.senzatitolo.net

Ufficio Stampa: Paola Saba cell. 338/4466199 e-mail: paolasaba@paolasaba.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento