Eventi

Salvamamme, Benvenuti: "Giocattoli sottratti ai rifiuti per i bambini bisognosi"

"Voglio ringraziare davvero di cuore il personale dell’associazione ‘Salvamamme/Salvabebè’ per il lavoro prezioso che svolge"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Il Presidente di Ama Piergiorgio Benvenuti ha visitato la sede dell’associazione “Salvamamme/Salvabebè”, situata all’interno dell’Ospedale San Camillo, dove sono “custoditi” i giocattoli donati dai cittadini nell’ambito dell’iniziativa “Il Tuo quartiere non è una discarica”, la campagna di raccolta straordinaria di rifiuti ingombranti promossa da Ama in collaborazione con il TGR Lazio. Da questa sede, i volontari dell’associazione provvedono a distribuire alle famiglie bisognose i giocattoli raccolti.

L’associazione benefica, l’anno scorso, ha preso parte a quattro appuntamenti della raccolta straordinaria di rifiuti ingombranti e da apparecchiature elettriche ed elettroniche organizzata da Ama una domenica al mese: in questo caso, sono stati raccolti separatamente e consegnati all’associazione lettini, carrozzine, coperte e, soprattutto, giocattoli in buono stato da destinare alle mamme in difficoltà. Lo scorso 14 ottobre, inoltre, un’ulteriore raccolta è stata organizzata, con la collaborazione del comitato di quartiere “Torresina” presso l’ecostazione di via Andrea Barbato in XIX municipio.

L’associazione “Salvamamme/Salvabebè” ha poi preso parte ad “Art’Eco, l’arte del RiUso”, lo spazio allestito da Ama e Zetema presso il Centro Culturale Elsa Morante nell’ambito dell’edizione 2012 della “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti”. In questa occasione i volontari hanno mostrato ai visitatori come ridare vita ai vecchi giocattoli in modo da poterli poi destinare ai bambini meno fortunati.

“Sono centinaia – afferma il presidente Benvenuti – i giocattoli che sono stati sottratti ai rifiuti grazie all’attività del Salvamamme. Questa raccolta speciale di oggetti per l’infanzia per noi riveste un duplice valore, poiché rende possibile il riuso e incentiva la solidarietà. Voglio ringraziare davvero di cuore il personale dell’associazione ‘Salvamamme/Salvabebè’ per il lavoro prezioso che svolge, specie in un momento di forti difficoltà economiche come quello attuale. La mia  gratitudine, assieme a quella di tutta l’azienda, va inoltre ai tanti cittadini che hanno approfittato delle raccolte straordinarie di rifiuti ingombranti per portare vecchi giocattoli che, grazie all’opera di questi volontari, potranno regalare a tanti bambini un sorriso per Natale.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvamamme, Benvenuti: "Giocattoli sottratti ai rifiuti per i bambini bisognosi"

RomaToday è in caricamento