La Ruta de la Rumba a Roma

Giovedì 11 giugno la IV edizione del Forum Timbalaye sulla rumba cubana, intitolata "La Ruta de la Rumba", farà tappa a Roma con una conferenza sulla memoria storica e l'identità dei popoli, un incontro con i grandi protagonisti del celebre ballo caraibico e un dibattito sul ruolo della donna nella rumba.

Ecco il programma di dettaglio dei due giorni:

Mercoledì 10 giugno, alle ore 17.30, Timbalaye arriva alla Casa della Memoria e della Storia di Roma presentando la conferenza dal Titolo "La Rumba: Alchimia della Memoria" a cura di Miguel Barnet, etnologo, scrittore e poeta, presidente della Unione nazionale degli scrittori e degli artisti di Cuba e della Fundación Fernando Ortiz e Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Barnet affronterà il tema della ricostruzione della memoria storica e dell'analisi sulla formazione dell'identità dei popoli e del folklore. A seguire un approfondimento sul progetto internazionale "La ruta de la rumba", a sostegno della candidatura della rumba cubana a Patrimonio dell'umanità dell'Unesco.

Giovedì 11 giugno, alle ore 18, invito alla danza e incontro con i grandi personaggi della rumba cubana presso la Casa Internazionale delle Donne, con lezione teorica e pratica di rumba e musica dal vivo, in coordinamento con Geovani del Pino e Juan Campos "Chan", Irma Castillo e Ulises Mora, maestri di ballo e direttori artistici del Forum Timbalaye. Ospite speciale il percussionista Humberto Oviedo "La Pelicula". A seguire intervento di Pedro de La Hoz, direttore della pagina di cultura del quotidiano cubano Granma, e Maria Elena Mora sul ruolo della donna nella rumba cubana. A concludere la tappa italiana della Ruta de la Rumba alle ore 21.00 grande Fiesta Rumbera con la musica dal vivo di Afrocubania Tammumba e Humberto Oviedo "La Pelicula".

La "Ruta de la Rumba" è un progetto per definizione itinerante, iniziato il 6 gennaio scorso a La Habana, nel giorno dedicato all'identità nazionale cubana. Dopo Cuba la "Ruta" passa in Europa con il Forum Timbalaye, toccando Italia e Spagna, per tornare di nuovo nell'isola caraibica in agosto, con una manifestazione di carattere nazionale che coinvolgerà le città di La Habana, Pinar del Rio, Matanzas, Trinidad, Cienfuegos, Camagüey, Guantánamo e Santiago de Cuba, dal 21 al 31 del mese.

L'obiettivo fondamentale di tutti gli eventi internazionali è quello di dimostrare la trasmissibilità dei patrimoni culturali di carattere immateriale, di cui la rumba è un esempio, tramite le arti performative, il dialogo interculturale e lo scambio tra i popoli, insieme all'universalità del linguaggio artistico, che consente di abbattere le barriere linguistiche e regionali, garantendo la comunicabilità delle culture e dei loro prodotti popolari.

La manifestazione, diretta dai maestri Ulises Mora e Irma Castillo, è realizzata con il patrocinio di Roma Capitale - Assessorato Cultura e Turismo Dipartimento Cultura, Biblioteche di Roma, Casa della Memoria e della Storia in collaborazione con Zetema progetto cultura, Roma Capitale - Commissione delle Elette, Regione Lazio, Regione Campania,Ambasciata della Repubblica di Cuba in Italia, Ambasciata della Repubblica di Cuba presso la Santa Sede, Università degli Studi di Napoli l'Orientale, Ministero di Cultura di Cuba(Minclut), Unione degli scrittori e artisti di Cuba (Uneac), Fondazione Fernando Ortiz (Ffo), Consiglio Nazionale di Patrimonio culturale di Cuba (Cnpc), Associazione Hermanos Saiz (Ahs) Centro di Ricerca e Sviluppo della Musica Cubana (Cidmuc), Consiglio Nazionale delle Case di Cultura (Cncc), Casa di Africa e si avvale della collaborazione di Clave de Son, Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, Gregor Srl, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, Museo de América, Associazione Culturale Benny Moré di Madrid e Rides.

Maggiori informazioni sulla manifestazione sono disponibili sul sito: www.timbalaye.org, all'indirizzo info@timbalaye.org e al numero +39 3494749200

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento