menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Rome Maròthon', in sella per non dimenticare i Marò

I motociciclisti si sono dati appuntamento alle ore 10 di venerdì 25 aprile in via Panama davanti al bar Panamino per iniziare un corteo sotto i palazzi delle istituzioni

Nella ricorrenza del 25 aprile, giorno della liberazione d'Italia dal dominio fascista, i motociclisti di Roma vogliono puntare il dito verso un'altra liberazione verso cui lo stato deve accelerare i tempi: quella dei Marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, prigionieri in India da ormai due anni.  

Hanno quindi organizzato una sfilata di moto davanti ai palazzi delle Istituzioni per manifestare in favore della liberazione. I partecipanti di "Rome Maròthon, in sella per non dimenticare", si danno appuntamento alle ore 10 del 25 aprile davanti al Panamino Bar in Via Panama. 

Gli organizzatori invitano a non indossare nessun simbolo politico ma soli tricolori o magliette dedicare ai due Marò. 
L'evento organizzato con il patrocinio di Associazione Nazionale Marinai d'Italia, Associazione Nazionale Arditi Incursori Marina e Associazione Combattenti Decima Flottiglia Mas, vedrà la partecipazione di  Aquile Tricolole, Motociclisti Alpini, Diavolli della Tuscia, Amici Piegoni, Veterani San Marco, Centauri toscani e altri motociclisti della Toscana. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento