Roma'ntica al Teatro San Paolo

E' una commedia teatrale con canzoni cantate dal vivo dagli attori andata in scena l'ultima volta nel 1999 a Roma con strepitoso successo e positive recensioni delle critica. La trama prende spunto da vicende storiche reali per poi seguire un suo svolgimento romanzato. L'ambientazione è la Roma dell'anno 1814, momento in cui si assiste al ritorno in Vaticano di Papa Pio VII dopo l'esilio voluto da Napoleone. Senza mai scendere in volgarità gratuite Roma'ntica è un intreccio di storie popolari: l'amore tormentato tra Romolo e Ninetta che aspetta da due anni che lui si decida a sposarla; la spasmodica ricerca di Sophie venuta a Roma per Marcel (capo delle guardie napoleoniche) con il solo scopo di salvare la propria condizione sociale ormai compromessa al cui seguito troviamo la sua serva ribelle Marie; la prostituta Orsa che ci svela il suo dramma personale; la simpatica Suor Leona con i sui vizi segreti; la Sora Beatrice, mamma di Romolo e compagna di Nerone, un burbero ciabattino che parte al seguito di Napoleone sedotto dalla sue idee rivoluzionarie; il Cardinal Consalvi, unico personaggio storico veramente esistito e Segretario dello Stato Pontificio; gli amici di Romolo (Flavio e Ettore) e Gigi Sbornia di professione annunciatore, anch'esso realmente vissuto in un piccolo comune della provincia di Viterbo che ho avuto la fortuna di conoscere in gioventù. In Roma'ntica tutti i personaggi sono protagonisti delle proprie storie, che inevitabilmente si intrecciano con quelle degli altri sino a fondersi le une con le altre in una miscela di gag comiche esplosive e sorprendenti. Nella trama si mettono in risalto gli usi, i costumi, le tradizioni ed alcune proprietà linguistiche di questo momento storico che fu precursore dei movimenti ideologici che generarono l'unità d'Italia. Nell'opera infatti si evidenziano i primi sentimenti patriottici e di ribellione al potere temporale del Papa e degli occupanti francesi seppur dettati da un'intolleranza personale più che da un comune sentimento sociale. Tra colpi di scena drammatici e trovate comiche esilaranti, Roma'ntica rapisce lo spettatore trasportandolo in una Roma sparita di due secoli fa, che grazie allo sviluppo delle varie trame in cui affiorano le prime idee risorgimentali, lo coinvolge romanticamente per oltre un'ora e mezza in un tempo passato pieno di ardimenti emotivi, passionali, romantici appunto, sentimenti ormai sopiti nella apatica società attuale. La regia è dell'autore ed attore Andrea Antonelli, come le musiche ed i testi delle canzoni che impreziosiscono la rappresentazione, i sedici attori che compongono il cast sono artisti emergenti e professionisti, selezionati tra chi avesse una sostanziale esperienza teatrale ed, al contempo, qualità linguistiche, dialettali e canore, tutti orgogliosi delle proprie radici storiche, che attingono appunto alle vicende narrate.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Teatri in movimento lungo l'acquedotto", stagione condivisa Teatro Studio Uno e Teatro Biblioteca Quarticciolo

    • dal 15 ottobre al 18 dicembre 2020
    • Teatro Biblioteca Quarticciolo
  • Teatro de’ servi, una nuova doppia stagione

    • dal 24 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Teatro de' Servi
  • Teatro Lo Spazio, la stagione 2020-2021: tutti gli spettacoli

    • dal 15 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Teatro Lo Spazio

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento