Da Le Mura a Giorgio Poi sul palco di Roma Brucia 2017

Sabato 22 luglio appuntamento del Viteculture Festival con ROMA BRUCIA 2017, lo storico evento interamente dedicato ai nuovi artisti romani. La manifestazione che, negli anni, ha ospitato artisti come Calcutta, Thegiornalisti, I Cani, si pone ancora una volta l’obiettivo di raccontare in due giornate quello che succede nel sottobosco della musica capitolina, anticipando tendenze e celebrando gli artisti che hanno fatto meglio durante i 12 mesi precedenti al festival.

L'Ex Dogana parteciperà all'evento con tutte le sue aree che ospiteranno ospiti diversi. Grande ospite del sabato di Roma Brucia sarà il cantautore psichedelico Giorgio Poi che  con il suo disco di esordio “Fa  Niente”(Bomba  Dischi  2017)  ha  messo  d’accordo  sia  pubblico  che  critica,  confermandosi come  uno  degli  artisti  più  interessanti  della  nuova  scena  indie  italiana.  

Quel  giorno  distribuiti  tra  le  varie location dell’Ex Dogana ci saranno con lui il rock de Le Mura, la cantautrice Mèsa, l’esordio live de Ladroga, le atmosfere spaziali di Armaud e tanti altri. Nello specifico sul palco di Scalo Ovest saliranno: Giorgio Poi, TOOT, LE MURA, Il Branco, Sweat. Non rimarrà fuori neanche il Planetario con live e dj set  e uno show esclusivo di Capibara  per i primi 90 che hanno acquistato il biglietto di Roma Brucia 2017. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • La dolce vita: le colonne sonore del grande cinema gratis per bambini, medici e infermieri

    • dal 6 ottobre al 24 novembre 2020
    • Chiesa di San Paolo entro le Mura
  • Elvin Dhimitri inaugura la nuova stagione di Opera e Lirica a Roma

    • dal 1 ottobre al 26 novembre 2020
    • Oratorio del Caravita
  • Emil, Carlo e Giancarlo: concerti dei Tre Tenori di Opera e Lirica

    • dal 2 ottobre al 18 dicembre 2020
    • Chiesa di San Paolo entro le Mura

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento