Eventi

Roma: al via Soft & Jazz

la nuova rassegna musicale legata alla musica jazz e alla cucina

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

La cucina fusion incontra la musica fusion in un'armonia di sensi e di suggestioni in un ambiente unico e raffinato come Casina Valadier.

Dimensione Suono Due e Fondazione Musica per Roma presentano Soft&Jazz alla Casina Valadier, la nuova rassegna musicale legata alla musica jazz, con protagonisti i migliori interpreti della scena Jazz contemporanea prodotti dalla Parco della Musica Records, l'etichetta discografica dell'Auditorium Parco della Musica. La prima rassegna jazzistica che si contamina con le emozioni del palato proposte da Massimo d'Innocenti lo chef di Casina Valadier due forchette Gambero Rosso.

"Un incontro di esperienze che intendiamo celebrare con questo appuntamento sia per i cultori o semplici appassionati di jazz - spiega Alessandro Montefusco, editore di Dimensione Suono 2 - che per gli amanti della cucina di ricerca, in un luogo unico al mondo".

La rassegna Soft&Jazz ha in calendario quattro serate, quattro cene concerto, che si terranno nella suggestiva Casina Valadier, piazza Bucarest, all'interno di Villa Borghese a Roma. La cena incomincerà alle 20.30 e il concerto dalle 22.00 fino alle 24.00.

La prima serata giovedì 14 Antonio Javesoli e Paolo Damiani presenteranno "Quiet Journey", il nuovo disco di Antonio Javesoli, chitarrista tra i più interessanti della scena italiana, un progetto acustico in cui il musicista esegue musica scritta e arrangiata in una chiave originale dando una sensazione di calma e riflessione. Accanto a Javesoli il violoncellista Paolo Damiani.

La seconda serata, 19 giugno vedrà protagonista il Piero Delle Monache Quartet che suonerà brani tratti da Thunupa con Piero Delle Monache, Claudio Filippini, Tito Mangialajo e Alessandro Marzi. Thunupa è caratterizzato da una musica misteriosa, originale e dalla forte capacità narrativa.

Eclectricity il primo progetto jazz-rock dei Tricycles il trio di fuoriclasse del jazz, composto da Maurizio Giammarco, Dario Deidda e John Brandon Arnold verrà proposto nel corso della terza cena concerto, il 26 giugno .

Serata di eccezione quella del 5 luglio con la performance del trio Roberto Gatto, Alessandro Lanzoni e Gabriele Evangelista. Roberto Gatto uno tra i più stimati musicisti della scena jazzistica mondiale, batterista di grande sensibilità, ottimo organizzatore musicale e band leader, suonerà Replay.

Massimo D'Innocenti lo chef di Casina Valadier sarà l'altra importante star dell'evento il menù studiato per la rassegna presenta le migliori materie prime italiane, scegliendo la stagionalità dei prodotti per creare piatti semplici dal gusto schietto che rispecchiano tutti i valori del territorio. I menu prevedranno cotture non invasive, pochi ingredienti per ogni piatto, riconoscibilità ed esaltazione dei sapori che caratterizzano il nostro Paese.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento