"Si puo' rigenerare il cervello?” Viviana Kasam intervista Giancarlo Comi

Al via il terzo appuntamento con La Scienza e noi, al Piccolo Eliseo di Roma, con un ospite d'eccezione, il Prof. Giancarlo Comi, che ha creato e dirige il Dipartimento di Neurologia e l’Istituto di Neurologia Sperimentale presso l’Ospedale San Raffaele di Milano, uno dei centri di eccellenza in Italia nel campo delle neuroscienze.

Il prof. Comi, internazionalmente noto per i suoi studi sulla Sclerosi multipla, che gli hanno portato prestigiosi riconoscimenti, tra cui nel 2015 il Charcot Award “per l’eccezionale contributo allo sviluppo delle conoscenze sulla fisiopatologia e il trattamento di questa malattia”, è un divulgatore eccezionale , che riesce a coniugare il rigore scientifico a una rara capacità comunicativa. Il tema che lo appassiona, e di cui parlerà al Piccolo Eliseo, è la plasticità cerebrale, ovvero come, contrariamente alle comuni convinzioni, il cervello si può rigenerare.

Le ricerche in questo campo hanno un impatto fondamentale sia per la riabilitazione nel caso di traumi, malattie neurodegenerative, ictus, ma anche per contrastare il fisiologico processo di invecchiamento del cervello, che inizia in modo molto lento fin dai 20-25 anni, l’età in cui si comincia a perdere il 2 per mille del volume cerebrale ogni anno. “La progressiva perdita di volume non corrisponde immediatamente a un declino delle funzioni cognitive, perché il cervello è plastico”, spiega il Prof. Comi. “ovvero è in grado di compensare i suoi deficit: in presenza di perdita di neuroni, gli altri neuroni imparano a lavorare di più e meglio anche se in numero inferiore; in particolare quelli deputati ad elevate funzioni migliorano le capacità organizzative, mentre quelli meno strategici si perdono prima. Se una persona ha ben vissuto e ha rispettato il suo cervello, l’atrofia evolverà meno velocemente e le funzioni intellettuali si conserveranno meglio. L’atrofia cerebrale può invece essere accelerata da patologie neurologiche”.
L’incontro al Piccolo Eliseo, organizzato e moderato da Viviana Kasam, aiuterà a capire come tenere il cervello in forma e quali sono le prospettive di riabilitazione nel caso di perdita di alcune facoltà, anche alla luce dei più recenti studi nel campo delle stimolazioni elettromagnetiche, delle interfacce cervello-computer, dell’utilizzo delle cellule staminali, che per primo il prof. Comi ha applicato alla cura della Sclerosi multipla. Un incontro imperdibile per chiunque sia interessato a tenere allenato l’organo più importante per il nostro benessere.

Direttore del Dipartimento di Neurologia e dell’Istituto di Neurologia Sperimentale presso l’Istituto San Raffaele di Milano, Giancarlo Comi ricopre la carica di professore ordinario di Neurologia all’Università Vita-Salute San Raffaele. Numerosissime le cariche scientifiche, tra cui: Presidente dell’European Charcot Foundation, Vice presidente e membro del Comitato Direttivo Scientifico de “International Progressive Multiple Sclerosis Alliance (PMSA)”, membro del Comitato Scientifico della “Fondazione Umberto Veronesi”.

TEATRO ELISEO
Via Nazionale 183 – 00184 Roma
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Prenotazioni: cultura@teatroeliseo.com

La diretta è visibile sul sito www.brainforum.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Umanità in marcia": il sesto Memorial Stefano Cucchi a Roma

    • Gratis
    • dal 1 al 25 ottobre 2020
    • Luoghi vari
  • Giovani romani a Tor Bella Monaca: “Vogliamo partecipare e ricostruire la città”

    • solo domani
    • Gratis
    • 18 ottobre 2020
    • Polo Ex Fienile

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • "Dinosauri in carne e ossa" nell'Oasi WWF di Fregene

    • dal 22 marzo 2019 al 16 novembre 2020
    • Oasi WWF Macchiagrande
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento