"Il palazzo delle tradizioni popolari: costruzione e decorazione"

Nell'ambito di un progetto di riorganizzazione espositiva e comunicativa, il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari si apre al pubblico con un insieme di attività che affrontano le tradizioni regionali italiane del lavoro, della vita quotidiana, dei rituali festivi, del gioco, della musica etc.

Attraverso racconti, letture e proiezioni il Museo propone ai visitatori, in particolare ai giovani, il nostro patrimonio regionale, materiale e immateriale, con uno sguardo al passato e un confronto con la contemporaneità, riflettendo sugli scambi interculturali che hanno dato vita, nel tempo, alle diverse realtà territoriali.

Ogni mese viene affrontato un tema specifico. Ogni domenica viene narrato il tema del mese attraverso l'analisi di alcuni oggetti esposti nelle sale museali.

Oggetto della Domenica

Domenica 6 aprile ore 11.30

Giuliana Barilà e Anna Paola Bovet raccontano
Il palazzo delle tradizioni popolari: costruzione e decorazione

L'INGRESSO ALLE ATTIVITÀ RACCONTI DI MUSEO È LIBERO

Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia - Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
Direttrice: Maura Picciau
Piazza Guglielmo Marconi 8 - 00144 Roma EUR
Tel: (39) 06 5926148 - (39) 06 5910709 Fax: (39) 06 5911848 ic-d@beniculturali.it
Trasporti: Metro Linea B (eur Fermi) - Autobus 30 Express, 17, 671, 703, 707, 714, 762, 765, 79

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Alberto Sordi, la mostra nella sua villa

    • dal 4 maggio al 1 agosto 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • L’hamburger più schifoso arriva a Roma Prati: la seconda apertura di Burgez sabato 17 aprile

    • Gratis
    • dal 17 aprile al 31 dicembre 2021
    • Prati
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • All about Banksy, nuova mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 5 maggio 2021 al 9 gennaio 2022
    • Chiostro del Bramantec
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento