"Quièreme" - Nicolás Romero Escalada solo show

Dal 16 giugno al 13 luglio la Galleria Varsi presenta "Quiéreme", la prima mostra personale romana dell'artista argentino Nicolás Romero Escalada aka Ever. "Quièreme" interpreta la Transverberazione, un'estasi mistica di tipo cristiano, in una chiave contemporanea, interroga le tensioni dell'uomo moderno ed esorta lo spettatore a "ex-sistere". L'artista trasforma la Galleria Varsi in spazio estatico, erotico e sacro: umano. Uomini e donne rapiti da entità sconosciute popolano le opere, costringono i loro corpi ad attendere immobili che l'anima sottratta, ora in volo verso l'oggetto amato, ritorni. E' a partire dal concetto di estasi inteso in senso cristiano dai cui parte la riflessione di Ever, il quale interroga le coordinate dell'"altrove" che l'estatico arriva a conoscere e immagina di farne esperienza. Tutti gli interventi di Ever sono strettamente connessi alla realtà dei luoghi in cui si trova a operare e, non è un caso, se l'artista ha scelto Roma per indagare la triade sacro-sesso-individuo, affascinato dall'incontro con il gruppo scultoreo di Bernini: "L'estasi di Santa Teresa", realizzato tra il 1647 e il 1652. L'artista scopre che la tensione verso l'alto dell'uomo è corrisposta da una tensione verso il basso di Dio: la volontà divina di "entrare nell'uomo" che nell'estasi si appaga. Loro si desiderano e trasgrediscono all'unisono i propri confini, superano i propri limiti assodati e sicuri per godere di un amore assoluto; si prendono il rischio di morirne di questo amore. L'artista immagina un Dio curioso che si manifesta attraverso i piaceri della carne per condividerli e liberarli dal peccato. È proprio nel godimento dell'unione che la colpa, condivisa, si dissolve. Tutto è verità e amore, per un attimo accessibili. L'artista argentino, a partire dagli anni '90, inizia ad esprimersi con i graffiti sui muri di Buenos Aires, per poi evolvere in uno stile pittorico originale, un dialogo acceso, per contenuto e colori, tra astratto e figurativo dove l'uomo si fa simbolo. Il percorso artistico di Ever nasce dalla necessità di manifestare interrogativi nello spazio pubblico al fine di interagire con il pensiero collettivo. Un'opera d'arte è un ponte che genera la discussione che seguirà. Un'opera non deve "dire" qualcosa, ma deve porre delle domande. L'arte è il modo per dialogare con se stessi e anche per entrare in contatto reale con gli altri. La Galleria La Galleria Varsi è tra le più giovani realtà che producono street culture nella capitale dal 2013, rivolgendo il suo sguardo alla scena underground continuando ad accogliere i migliori artisti del momento. Situata nel centro storico di Roma apre le sue porte permettendo ad artisti contemporanei e d'avanguardia di alternarsi con mostre personali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento