Opinioni

RomaToday

Redazione RomaToday

Promozione Lazio: i risultati dei 4 gironi alla diciottesima giornata

Tutti i risultati dei 4 giornati del campionato di Promozione Lazio alla diciottesima giornata

Promozione A
Cambio in testa al girone nordico della Serie cadetta Regionale. Il Montefiascone, infatti, grazie al successo per 2-0 ai danni della Caninese, si porta in testa da solo anche per merito della Vigor Acquapendente che blocca il Ladispoli sullo 0-0. pertanto Viterbesi a quota 42 punti, mentre i tirrenici salgono a 40.  Torna al successo anche l’Anguillara, che guadagna nuovamente il terzo posto a quota 36, tornando nuovamente in corsa per la promozione diretta. Caninese che resta ferma a 35, scivolando al quarto posto in graduatoria. Si fa d’appresso il S.Marinella che sconfigge con un perentorio 4-1 esterno l’Atletico Vescovio, collocandosi a quota 34. Risale anche il La Storta, che sconfigge il Trevignano per 2-0, ottenendo il punto numero 31 di questa stagione. La sorpresa resta sicuramente la sconfitta per 3-2 patita dal Tanas Casalotti di Firotto, a vantaggio del Real Monteverde a cui ha fatto bene l’arrivo di Claudio Franci in panchina. Finisce in parità la sifda tra Focene e Tolfa, con un punto che accontenta entrambe. Padroni di casa a 28, mentre gli ospiti si portano a 29 punti. Importante successo anche per il Pianoscarano, che permette ai viterbesi di salire a 19 punti, raggiungendo Atl. Vescovio e Cerveteri. Il trio, tuttavia non è ancora propriamente al sicuro, visto che con 19 punti, inizia la zona calda che comprende anche Fortitudo Nepi e Trevignano a 18. Situazione importante in riva al lago: c’è da capire cosa voglia fare la dirigenza con la questione allenatore. L’obiettivo dichiarato dai vertici societari ad inizio stagione era quello di stare sopra la zona playout. In realtà, però, la formazione lacustre è pienamente all’interno della zona rischio e non sembra riuscire a venirne fuori. Quali decisioni verranno prese? Occorre faare presto.  In ogni caso, chiudono Corchiano a 15 e Virus Cimini a 2 punti.  

Promozione  B
La Sabina vola, La Rustica e Monterotondo Scalo rispondono. Questo sembrerebbe il sottotitolo giusto per spiegare il girone B della Promozione. La capolista, infatti, sconfigge per 4-1 in casa l’Alba Villa Reatina, salendo a 40 punti. Non molla però il La Rustica che vince di misura sul Cre.Cas. e si mantiene a –3 dalla vetta. Al terzo posto, a –5 dalla capolista, resta lo “Scalo”, vittorioso per 4-0 in casa contro il Settebagni. Villanova e Poggio Nativo si portano nuovamente nelle zone nobili della classifica. I tiburtini strapazzano la Boreale, con ben 5 reti, portandosi a quota 33 punti; mentre i sabini hanno la meglio sul Palombara per 1-0, raggiungendo a 31 proprio la formazione di Tor di Quinto. Montecelio e Lodigiani non si fanno del male, impattano 1-1 e salgono rispettivamente a 30 e 28 punti. Colpo gobbo del Roviano che espugna il “Testa”, sistemandosi a quota 27, superando anche il Settebagni, che resta fermo a 26 punti, così come il Cre.Cas che si ferma a 24. il Centro Italia, invece, batte 2-1 la Pro calcio Sabina e l’aggancia a quota 21, insieme al Palombara, ai margini della zona playout. Zona calda che contiene anche A.V.Reatina a 17 e Sanpolese a 15. Chiudono la classifica Torri In Sabina a 12 e Tor di Quinto 11. Da segnalare che Torri in Sabina-Sanpolese non si è giocata per il lutto della cittadina sabina, con la scomparsa del Sindaco.

Promozione  C
Grande capovolgimenti di classifica in questo raggruppamento. La capolista viene fermata e ne approfittano B.go Podgora ed Almas. Questo è quanto accaduto in questa domenica. I castellani primi in graduatoria impattano 1-1 contro il B.go Flora, salendo a 36 punti. Le inseguitrici, al contrario, sfruttano al meglio il turno casalingo vincendo le proprie gare e portandosi al comando della classifica. Il Borgo Podgora si sbarazza dell’Atl.Sabotino con il punteggio di 2-0, mentre i biancoverdi superano per 3-0 il Nettuno. Si avvicina il S.M.delle Mole che espugna il “Ceccacci” con il punteggio di 2-1, salendo a 32 punti, superando le “cugine” Ciampino e Rocca di Papa che si fermano a 31 e 30 punti. Il Falasche si porta a 28, in virtù del 2-1 con cui ha battuto gli aeroportuali, mentre la Vis Velletri si sistema a 26, in compagnia del Nettuno. Borgo Flora e Vivace Grottaferrata fanno un gran bel salto in avanti, rispettivamente con il pari e con la vittoria. Queste due formazioni appaiano Ostiantica, Atl.Sabotino a quota 24. Il Casalotti batte 2-1 l’Olimpia e la scavalca in classifica, portandosi a 22 punti. Importante successo anche per l’Acilia, che resta al terzultimo posto, con 18 punti, mentre il Montespaccato è penultimo con 16. Chiude la Vis Aurelia con 14 punti.

Promozione  D
Girone nel segno di Colleferro, Valmontone e Segni. Le prime due, capolista del gruppo, vincono entrambe in trasferta. I rossoneri ottengono i tre punti in virtù del successo di misura ai danni del Bellegra, mentre il Valmontone rifila un poker alla Pro calcio Fondi. Alle loro spalle tengono il passo solamente Bassiano e N.Circe. La prima vince 1-0 sul campo del SS.Pietro e Paolo, restando al quarto posto a quota 32 punti, mentre l’altra espugna Minturno, battendo lo Scauri con il medesimo punteggio, portandosi a 29. Restano pertanto a 26 punti SS.Pietro e Paolo e N.Itri, così come lo Scauri Minturno che si ferma a 25 venendo agganciato da Pontinia e S.Apollinare, entrambe vittoriose. Cassino a riposo. La zona playout è composta da Fontana Liri ed Olevano a 19, Tecchiena 17, Bellegra e Pro calcio Fondi 16. Chiudono Paliano 15 ed Arce 13.   
Giorgio Zanirato

Si parla di

Promozione Lazio: i risultati dei 4 gironi alla diciottesima giornata

RomaToday è in caricamento