menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acquario di Roma – Expo: educazione marina per le scuole romane

Un progetto che non ha ricevuto nemmeno un euro di finanziamento pubblico ed è stato interamente finanziato e sostenuto dall'"Acquario di Roma - Expo" e di cui le scuole e gli alunni hanno potuto fruire in maniera totalmente gratuita

Cinquantatre scuole situate a Roma e in provincia per un coinvolgimento totale di 15291 alunni, di cui 13746 delle scuole primarie e 1473 delle scuole medie . Questi i numeri finali del progetto di educazione marina promosso e realizzato dall’”Acquario di Roma – Expo” nelle scuole di Roma e provincia durante l’anno scolastico appena concluso. Un progetto, quest’anno giunto alla terza edizione, che non ha ricevuto nemmeno un euro di finanziamento pubblico ed è stato interamente finanziato e sostenuto dall’”Acquario di Roma – Expo” e di cui le scuole e gli alunni hanno potuto fruire in maniera totalmente gratuita.

Il programma di educazione marina ed ambientale è stato curato dai biologi dell’”Acquario di Roma – Expo” e si è avvalso delle più moderne tecnologie di video in 3D per mostrare agli alunni in modo coinvolgente, innovativo e divertente i segreti degli abissi attraverso la proiezione di filmati girati dai sub dell’”Acquario di Roma – Expo” nelle aree marine protette della nostra penisola, tra cui l’area marina protetta di Tor Paterno situata a largo di Tor Vajanica.

In tre anni il progetto ha coinvolto più di trentamila alunni delle scuole primarie e secondarie di Roma riscuotendo successi e richieste anche da altre realtà. Proprio per quest’anno una tappa è stata organizzata anche nella parrocchia San Filippo Neri di Roma in occasione del campo estivo e ha visto la partecipazione di oltre duecento ragazzi tra i 6 e i 13 anni.

“Educare oggi i giovani al rispetto e all’amore per il mare significa investire nel futuro, per avere domani un adulto responsabile che rispetterà la natura. Questo l’obiettivo del nostro progetto educativo che ha avuto molto successo proprio perché è stato coinvolgente, innovativo e mai noioso”, spiega l’Ingegnere Domenico Ricciardi presidente dell’Acquario di Roma Expo, “I video in 3d che abbiamo realizzato e trasmesso nei nostri tour nelle scuole sono il giusto strumento per educare i ragazzi, per trasmettere messaggi importanti in modo diverso e divertente”.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento