rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Eventi

Primi vincitori a Roma di "Tutto in 48 ore" in onda su Rai 5

Le promesse del cinema italiano si sono sfidate in un entusiasmante show televisivo itinerante firmato Rai 5 e Global Vision Group Italia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Le promesse del cinema italiano si sono sfidate in un entusiasmante show televisivo itinerante firmato Rai 5 e Global Vision Group Italia. Un duello a base di corti da realizzare in sole 48 ore con vincoli editoriali e produttivi estratti a sorte in ogni puntata. La prima puntata della nuova edizione di 'Tutto in 48 ore' ha decretato il suo vincitore. Prima protagonista del programma è stata la squadra capitanata dal giovane regista Simone Di Maria, "Lightoffilm". I ragazzi hanno dovuto convincere una giuria composta da esperti nel settore, come Pier Belloni ( che ha debuttato come regista e sceneggiatore nel 2000 per un episodio della serie televisiva Questa casa non è un albergo. Sua anche la regia di altre serie televisive italiane come R.I.S. - Delitti imperfetti ), Paolo Genovese (Nel 1999 il suo cortometraggio Incantesimo napoletano, diretto insieme a Luca Miniero è stato candidato ai David di Donatello ) e Riccardo Severi.La prossima tappa della trasmissione sarà Viterbo (18-19-20 maggio), poi Genova (25-26-27 maggio), Torino (1-2-3 giugno), Mantova (8-9-10 giugno), Senigallia (15-16-17 giugno), Vieste (22-23-24 giugno), Ischia (29-30 giugno - 1 luglio), Reggio Calabria (6-7-8 luglio) e Agrigento (13-14-15 luglio) con una finalissima il 23 luglio in cui si tornerà nella Capitale. In occasione della prima puntata e' stato anche assegnato il premio 'Tourtel' all'attore più sorprendente, Carlo Vitale di Capranica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primi vincitori a Roma di "Tutto in 48 ore" in onda su Rai 5

RomaToday è in caricamento