rotate-mobile
Eventi Trastevere / Isola Tiberina

"Cinema di qualità e gusto popolare" : al via la XVIII edizione de "L'Isola del Cinema"

Con l'estate torna il cinema sull'isola Tiberina: al via la XVIII edizione de "L'isola del Cinema". Alla conferenza stampa di presentazione presenti numerose istituzioni

Al via la XVIII edizione de "L'Isola del Cinema" l'ormai consueto appuntamento estivo della capitale con il cinema, un contenitore culturale denso di appuntamenti: 77 serate, oltre 200 film, 4 sale di proiezione 15 anteprime nazionali. Non sono solo questi i numeri della kermesse dell'isola tiberina, ci saranno inoltre 4 concorsi: due dedicati ai cortometraggi, uno alle opere prime e uno alla fotografia.
 
Tra le iniziative spicca la I edizione del concorso di cortometraggi "Mamma Roma e suoi quartieri": "L'idea di 'Mamma Roma'- afferma il direttore artistico Giorgio Ginori - nasce per comporre un mosaico ricco e variegato di diverse realtà, in occasione del cinquantenario dell'uscita nelle sale del grande film di Pier Paolo Pasolini 'Mamma Roma' abbiamo voluto promuovere un progetto rivolto a tutti gli appassionati di Cinema, che vorranno esplorare e rappresentare un quartiere con un cortometraggio."
 
La manifestazione aprirà i battenti questa sera con la prima nazionale del film di Antonio Falduto, "Il Console Italiano" alla presenza del regista e le attrici protagoniste, Giuliana De Sio e Lira Kohl presenti alla conferenza stampa di oggi.
Oltre al Direttore Artistico e fondatore del Festival Giorgio Ginori, erano presenti alla conferenza stampa di presentazione della XVIII edizione, anche l’Assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale Dino Gasperini, l’Assessore alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio Fabiana Santini, l'Esperto in Diritto dello Spettacolo Michele Lo Foco, il Presidente dell’Accademia Isola di Roma Francesco Giro.  

Isola del Cinema 2012

 
"Questo appuntamento - dichiara l'assessore Gasperini - è un dialogo tra linguaggi artistici che a Roma, vista la sua storia, si amplificano, e questo salotto popolare del cinema, che è anche vincitore del bando 'Estate Romana, è un modo per essere dei veri protagonisti in una vocazione, quella cinema di cui Roma è una Capitale assoluta."  
 
Quest'anno l'isola Tiberina si completerà con numerosi laboratori dedicati ai mestieri del cinema: dalla regia, alla produzione, ai vari ruoli di puro artigianato che sono legati alla settima arte. E come specifica il regista Antonio Falduto: "sono molto legato a questa manifestazione perchè ha sempre coniugato cinema di qualità e gusto popolare, il cinema si rivolge al grande pubblico non è una cosa elitaria." 
 
Anche l'Assessore Fabiana Santini ha specificato il suo legame al mondo del cinema sottolineando come la giunta regionale abbia approvato una legge sul cinema di importanza nazionale e che è in cantiere un progetto per creare per la prima volta una rete che metta a confronto i vari festival regionali: "stimolare il dialogo tra i vari eventi è l’obiettivo della giornata che stiamo organizzando per metà luglio – ha annunciato Fabiana Santini - Insieme ai direttori dei tradizionali festival di cinema del Lazio intendo definire un modello unico ragionato e di riferimento promozionale della cultura cinematografica della regione Lazio." 
 
"L'Isola del Cinema" è un punto di riferimento importante per gli amanti del cinema e non solo, in una cornice naturale, unica e suggestiva che non ha eguali, è una grande kermesse popolare che attira più di mezzo milione di persone; e come specifica Michele Lo Foco: "da qui passa anche la cura per "la sindrome dei tre giorni" di cui Roma sembra essere malata, i turisti dopo tre giorni vanno via con la convinzione di aver visto tutto, con questo evento si vuole dare qualcosa in più, non solo un offerta museale o architettonica ma cercare di coinvolgerlo a livello culturale."  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cinema di qualità e gusto popolare" : al via la XVIII edizione de "L'Isola del Cinema"

RomaToday è in caricamento