Poor Bob e PG Petricca all'Asino in Blues

Poor Bob e PG Petricca all'Asino in Blues - La prima data del 2017 della rassegna L’asino in Blues è dedicate alle radici di questa musica. Il Delta Blues sarà infatti  il terreno comune con cui si cimenteranno , ognuno alla propria maniera, due noti esponenti di questo genere in Italia. Si parte alle 21,00 con la rivisitazione moderna di alcuni classici con POOR BOB (Alessio Magliocchetti Lombi ) chitarrista slide, fondatore della band Dead Shrimp  ,accompagnato alla batteria da Gianluca Giannasso, anche lui nei  Dead Shrimp oltre che apprezzato session man (Luther Dickinson, Reed Turchi).

Dalle ore 22 PG PETRICCA, già leader dei PAPALEG con la sua chitarra resofonica  e bottleneck, oltre ad omaggiare i maestri del genere (Charlie Patton, Blind Lemon Jefferson, Bukka White, Furry Lewis, Mississippi Fred McDowell)presenterà il suo nuovo album “Tales and other stories “ 2016 con l’aiuto di alcuni ospiti del blues romano come Max Manganelli (armonica), Paolo Strina e Gianni Franchi della Jona’s Blues Band ( chitarra elettrica e basso) e Luno Muoio ( Mandolin Blues). Chiuderà la serata una  jam session con tutti i partecipanti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Emil, Carlo e Giancarlo: concerti dei Tre Tenori di Opera e Lirica

    • dal 2 ottobre al 18 dicembre 2020
    • Chiesa di San Paolo entro le Mura

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento