Pierpaolo Capovilla. Interiezioni, rapina poetica da Antonin Artaud

  • Dove
    Ketumbar
    Via Galvani, 24
  • Quando
    Dal 16/03/2018 al 16/03/2018
    22
  • Prezzo
    Ingresso con cena a buffet e drink: 18 €
  • Altre Informazioni

Fuoripalco,la rassegna artistica e musicale che si svolge tutti i venerdì al Ketumbar per la direzione artistica di Federico Fiume,presenta venerdi 16 marzo  Pierpaolo Capovilla,”Interiezioni”,rapina poetica da Antonin Artaud.

Pierpaolo Capovilla  non le manda a dire. Mai. Te le spara in faccia le parole, siano le sue, come quando canta con Il Teatro degli orrori, o siano testi poetici di grandi autori che affronta nei suoi straordinari e celebrati reading. Carisma, idee chiare, una potenza espressiva trascinante che ricorda il grande Carmelo Bene ma che è emozionalmente più incisiva, Capovilla si muove fra musica (è anche bassista nei One Dimensional Man), letteratura e poesia con una visione artistica ben precisa, che sa dar voce in egual misura all’anima e all’intelletto.

Già protagonista di numerosi altri progetti meta-teatrali, fra i quali "Eresia", da Majakovskij, e "La Religione del mio Tempo", di Pier Paolo Pasolini, questa volta l’artista veneziano volge lo sguardo verso i temi della follia e dell'ideologia psichiatrica, della rivolta e dell'emancipazione dall'insondabile solitudine del singolo di fronte alla forza prevaricatrice e omicidiaria della società moderna, promettendo al pubblico che vorrà assistervi emozioni, batticuori, lacrime e turbamento. Un evento nel segno della grande poesia denovecento, rivisitata nello spirito della contemporaneità.

Interiezioni

La follia e il suo doppio. La stigmatizzazione sociale, l'esercizio del potere statuale sul corpo vivo dell'individuo. La follia, intesa come disperato rifiuto del soggetto a conformarsi alle circostanze storiche, sociali e culturali in cui sopravvive.I testi della rappresentazione sono tratti da "Succubi e Supplizi", che Antonin Artaud scrisse nel 1946 fra un elettroshock e l'altro, nel manicomio di Rodez. Coniugando il verso doloroso e collerico, commovente e straziante di Antonin Artaud con l'irriverente e dissacrante interpretazione di Capovilla, "Interiezioni" ambisce a riscoprire l'autore sotto una luce nuova, contemporanea e sperimentale, arbitraria nella forma ma intimamente coerente con il contenuto poetico, che viene liberato dalla prigionia della pagina scritta, per librarsi nell'evocazione enunciativa, nel qui e ora, in una ricontestualizzazione che ambisce ad essere narrazione critica dell'oggi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Achille Lauro doppio concerto a Roma

    • dal 30 al 31 ottobre 2020
    • Palazzo dello Sport
  • Voglia di ... Blu Box, musica live in sicurezza

    • dal 18 settembre al 31 ottobre 2020
    • Associazione Minimo Comune Multiplo
  • La dolce vita: le colonne sonore del grande cinema gratis per bambini, medici e infermieri

    • dal 6 ottobre al 24 novembre 2020
    • Chiesa di San Paolo entro le Mura

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • "Dinosauri in carne e ossa" nell'Oasi WWF di Fregene

    • dal 22 marzo 2019 al 16 novembre 2020
    • Oasi WWF Macchiagrande
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento