I Phoenix in concerto a Roma

Con il gruppo indie-rock francese PHOENIX, nome di punta della scena musicale internazionale - si arricchisce la line up del “POSTEPAY SOUND ROCK IN ROMA 2017 – WHITE STAGE”: la data da fissare in calendario è quella di sabato 22 luglio. Questa è l’unica occasione per vedere i Phoenix e per festeggiare i 25 anni di carriera della band.

Per tutta l’estate, il “White Stage” - spazio allestito ad hoc ed immerso nel verde dell’Ippodromo delle Capannelle, ospiterà, infatti, molti tra i nomi più apprezzati della musica contemporanea italiana e mondiale.

I Phoenix sono stati annunciati come headliner del celebre Governor’s Ball Festival 2017. Suoneranno sullo stesso palco di Lorde e Chance The Rapper. Il 4 aprile 2014 la band si è esibita sul palco del Lollapalooza in Brasile, conquistando migliaia e migliaia di persone con un set incredibile. Ad aprile 2013 esce il loro quinto album intitolato “Bankrupt!”, risultato di un lungo processo iniziato subito dopo il quarto disco “Wolfgang Amadeus” Phoenix”, vincitore di un Grammy, lodato dalla critica e certificato album d’oro, uscito a fine 2009. Il primo singolo ad anticipare l’album Bankrupt! è  “Entertainment”, pubblicato a febbraio 2013, che ha raggiunto, ad oggi, quasi 5 milioni di visualizzazioni su YouTube. I brani contenuti nell’album sono piacevoli già ad un primo ascolto, ma producono una soddisfazione più profonda ed un coinvolgimento maggiore più le si ascolta, ed è un effetto voluto dalla band.

Formatisi nel 1992, i Phoenix pubblicano il primo album “United” nel 2000, riscuotendo un forte successo grazie al brano “If I ever feel better”, ad oggi più di 10 milioni di views. Nel 2004 esce “Alphabetical”, il secondo album del gruppo, da cui sono estratti i singoli “Everything is everything” e “Run, run, run”. Nel 2006 arriva l'inaspettato terzo disco della band francese, “It's Never Been Like That”, da questo album vengono estratte canzoni come “Consolation Prises” e “Long Distance Call”. Nello stesso anno inizia il loro tour internazionale, la band inizialmente si esibisce in Europa, fino ad arrivare in Giappone e in America. Il brano “Armistice”, estratto dal quarto album dei Phoenix “Wolfgang Amadeus Phoenix”, pubblicato nel 2009, è inserito nella colonna sonora del gioco PES 2011.

I Phoenix sono: Thomas Mars, Laurent Brancowitz, Christian Mazzalai, Deck D'Arcy e Thomas Hedlund.

I biglietti per la data di Roma saranno in vendita dalle 10:00 di mercoledì 1 febbraio su Postepayrockinroma.com, TicketOne.it e Postepaysound.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Emil, Carlo e Giancarlo: concerti dei Tre Tenori di Opera e Lirica

    • dal 2 ottobre al 18 dicembre 2020
    • Chiesa di San Paolo entro le Mura

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento