Perchè io muoio d'amore. Reading-concerto

E’ un ritratto inedito della Santa da Siena che emerge dalle Lettere scritte da Caterina ai suoi discepoli amati, i figli carissimi, che l’hanno accompagnata fino alla sua nascita al Cielo, il 29 aprile 1380.
La giovane religiosa quasi analfabeta, ispirata dallo Spirito, lasciò un patrimonio inestimabile in scritti teologici di tale profondità da meritarle il titolo di Dottore della Chiesa, insignitole da Papa Paolo VI nel 1970, e quello di Patrona d’Italia insieme a Francesco d’Assisi e compatrona d’Europa.
Mistica tra le più intense della storia cristiana, Santa Caterina veniva spesso rapita in estasi nelle quali indugiava in dialoghi spirituali con Gesù e Maria sua madre, che poi sono confluiti nel celeberrimo Dialogo sulla Divina Provvidenza.
Ma è nelle Lettere, la corrispondenza che intratteneva con gli amici che le erano più vicini, che emerge l’amore puro e appassionato di Caterina per l’umanità, quei figli in Cristo che in quanto tali considerava ella stessa suoi propri. In particolare, cinque di questi rimasero con lei fino ai suoi ultimi giorni, ed è a loro, quando sente avvicinarsi il momento di ricongiungersi al Padre, che Caterina rivolge le parole più tenere e toccanti.
Queste Lettere saranno protagoniste di una serata eccezionale, nel meraviglioso chiostro affrescato del Convento di Santa Maria sopra Minerva, in piazza della Minerva a Roma, e torneranno a nuova vita dalla voce di Patrizio Cigliano – attore di cinema, teatro e musical, che ha lavorato con i più grandi nomi della drammaturgia italiana, Zeffirelli, Ronconi, Scaccia solo per dirne alcuni.
Un’esperienza intensa di umanità e spiritualità, esaltata dalle melodie barocche eseguite dal vivo dal soprano Pamela Lucciarini, accompagnata da Evi Baba al flauto traverso, Pietro Meldolesi al violino e Massimiliano Faraci alla tastiera.
Il monologo finale, con le ultime parole con cui Santa Caterina scelse di accomiatarsi dai fedeli amici prima del suo ultimo viaggio, è affidato all’attrice senese Paola Lambardi, che ha più volte prestato la voce e il volto alla Santa, in occasione di numerose rappresentazioni, tra cui “La rappresentazione di Santa Caterina da Siena” - tenutasi presso il Complesso di S. Maria sopra Minerva nel 2014, e della quale è in preparazione la realizzazione di un film.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Incontri d'autore dal cuore di Roma: letture d'estate in streaming

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 31 maggio 2021
    • Bibliobar - Invito alla Lettura

I più visti

  • Alberto Sordi, la mostra nella sua villa

    • dal 4 maggio al 1 agosto 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • L’hamburger più schifoso arriva a Roma Prati: la seconda apertura di Burgez sabato 17 aprile

    • Gratis
    • dal 17 aprile al 31 dicembre 2021
    • Prati
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Omaggio a Gianni Rodari: tutte le volte che Alice Cascherina andò alla Galleria Nazionale

    • dal 1 novembre 2021 al 6 dicembre 2020
    • Galleria Nazionale d'Arte Moderna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento