Partigiana al Teatro Lo Spazio

Dopo aver girato l'Italia e aver vinto nel 2014, presso il Teatro Flavio Vespasiano di Rieti, il Premio alla Cultura in quanto "pregevole testimonianza di libertà" conferitogli dalla Sabina Universitas, nell'ambito della manifestazione Santa Barbara nel mondo, PARTIGIANA torna eccezionalmente, in occasione della GIORNATA DELLA MEMORIA, IN DATA UNICA il 27 gennaio 2016, presso il TEATRO LO SPAZIO di Roma.

PARTIGIANA è la storia di Lina, che con la sua bicicletta corre lontano. In una Roma oppressa dal regime fascista, questa ragazza pare avere le ali ai piedi. Si, perché niente è più grande della forza del pensiero; per fortuna quello non lo puoi tenere in gabbia. Lina, staffetta partigiana del quartiere romano Testaccio ama la vita, la sua città; ha la testa dura, non molla. Chiude gli occhi e sogna. Sogna di percorrere una strada infinita senza ostacoli. Sogna di stringere tra le braccia il suo uomo e il loro bambino e di correre con loro, in bicicletta, nel vento. Improvvisamente lo vede davvero. Lui è lì davanti a lei, in quell'attimo preciso che è diventato eterno. Si è portata dietro quello scrigno di segreti e di sogni che non ha mai realizzato, un mondo magico e reale insieme, dove rivive la sua giovinezza, la vita del quartiere, i suoi studi, gli ideali, gli amici e le amiche del rione, un mondo di affetti intenso e mai dimenticato che rivivono in lei e sono parte della sua pelle, della sua storia. Una storia di libertà, un cammino verso l'identità. Uno spettacolo dove il Sogno si fonde con il Reale, il Buio gioca con la Luce, una donna in carne e ossa lotta contro i suoi fantasmi, giocando. Tutto questo per Esistere. O forse Resistere.


Teatro Lo Spazio, via Locri 42 (via Sannio, San Giovanni)

Mercoledi 27 Gennaio - ore 20.45

Per info e prenotazioni 345.3918529
Biglietti: 12 euro intero, 10 ridotto (under 26 - over 65), 8 ridotto ( gruppi maggiori di 5) + Tessera Associativa del Teatro

https://www.facebook.com/events/777038092402525/
 

Biografia Melania Fiore

Vincitrice di numerosi premi e riconoscimenti teatrali l’attrice, drammaturga e pianista Melania Fiore si laurea con lode in Scienze dello Spettacolo e si diploma presso la Scuola biennale di Mario Scaccia, con cui studia e lavora per circa 10 anni e che la sceglie come protagonista di molti suoi spettacoli. Studia pianoforte per 11 anni, canto lirico, danza classica e contemporanea, elementi di acrobatica e metodo Feldencrais, e continua la sua formazione attoriale presso laboratori nazionali e internazionali, mentre lavora in compagnie importanti, tra cui quella di Daniele Salvo. Dal 2008 intraprende inoltre un’intensa attività drammaturgica: scrive, dirige e interpreta molti testi per il teatro, tra cui il pluripremiato Tutto il mio Amore, Partigiana, Odissea di Alice nel Paese della Realtà, L’Amore in guerra, vincitore del prestigioso premio Calcante Siad 2014 per la Miglior Drammaturgia. Nel 2012 viene scelta da Paolo Sorrentino per un ruolo nel suo film LA GRANDE BELLEZZA, vincitore del PREMIO OSCAR 2014 come Miglior film Straniero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Teatro de’ servi, una nuova doppia stagione

    • dal 24 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Teatro de' Servi
  • Teatro Lo Spazio, la stagione 2020-2021: tutti gli spettacoli

    • dal 15 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Teatro Lo Spazio
  • "Mai Più Senza!", la stagione 2020/2021 de L'Altrove Teatro Studio

    • dal 24 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Altrove Teatro Studio

I più visti

  • Alberto Sordi, prorogata la mostra nella sua villa

    • dal 16 settembre 2020 al 30 giugno 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • L’hamburger più schifoso arriva a Roma Prati: la seconda apertura di Burgez sabato 17 aprile

    • Gratis
    • dal 17 aprile al 31 dicembre 2021
    • Prati
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Omaggio a Gianni Rodari: tutte le volte che Alice Cascherina andò alla Galleria Nazionale

    • dal 1 novembre 2021 al 6 dicembre 2020
    • Galleria Nazionale d'Arte Moderna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento