Nel labirinto dell'emozione: evento gratuito per famiglie

Domenica 27 settembre, con il contributo della Regione Lazio, per la prima volta a Roma e la seconda in Italia arriva un’esperienza di teatro sensoriale per tutta la famiglia, ispirata al Teatro dei Sensi di Enrique Vargas.

Un evento nato dall'incontro di due associazioni molto attive nel supporto a bambini e genitori: l’Associazione Il Mago di Oz ONLUS e l’Associazione LABirinti APS.

Per il lancio del libro illustrato per bambini, edito da Le Maghette, casa editrice dell’Associazione Il Mago di Oz Onlus, intitolato “Storia di Capelli e Rabbia” di Laura Feci Moraja ed Eleonora Musoni, l'associazione LABirinti ha pensato di realizzare un vero e proprio labirinto teatrale e sensoriale ‘a misura di famiglia’ il cui attraversamento instauri, in tutti i componenti familiari che viaggeranno uniti al suo interno, un circuito emozionale positivo attorno ad un’emozione comunemente percepita come scomoda e socialmente censurata: la Rabbia.

Emozione che è invece da riscoprire perché è protettiva, restauratrice e guaritrice. Solo la Rabbia permette infatti di conservare e proteggere l’integrità fisica e psicologica del bambino, e dell’essere umano in generale, consentendogli di riguadagnare quello spazio di libertà il cui restringimento o privazione sono cause primarie del suo innesco.

“Nel labirinto dell’Emozione… la Rabbia si trasforma in Relazione” è il nome di questo percorso teatrale sensoriale pensato per tutta la famiglia: attraversare il labirinto della rabbia darà la possibilità di conoscere quest’emozione, sentirla in tutte le sue fasi e percepirla lungo tutta la sua parabola, ascendente verso il picco e discendente fino a una maggiore consapevolezza di sé e a una relazione più profonda con l’Altro.

Lo spettacolo-laboratorio si dispiega in forma di percorso labirintico entro cui la famiglia intera viaggerà - sempre guidata e protetta ad ogni passo da un’accompagnatrice ‘abitante’ del labirinto - per scoprire ed esperire che, come dice il padre della Bioenergetica Alexander Lowen, la rabbia può ‘guarire’ la relazione e arricchirla, se si impara a conoscerne le motivazioni che la scatenano, le manifestazioni e le fasi.

L’attraversamento con il corpo, da parte di tutta la famiglia come spettatrice, testimone e partecipe di ciò che accade quando la rabbia investe ciascuno di noi, costituisce un grande arricchimento in termini di consapevolezza poiché lascia traccia nella memoria emotiva di genitori e figli insieme.

Per la prenotazione chiamare o scrivere a +39 348 408 4532 e lasciare la propria email perché verrà data conferma con orario preciso in cui arrivare per evitare assembramenti e garantire un’esperienza esclusiva a ogni gruppo familiare. 

Qui l'evento Facebook 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Teatro de’ servi, una nuova doppia stagione

    • dal 24 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Teatro de' Servi
  • Teatro Lo Spazio, la stagione 2020-2021: tutti gli spettacoli

    • dal 15 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Teatro Lo Spazio
  • "Mai Più Senza!", la stagione 2020/2021 de L'Altrove Teatro Studio

    • dal 24 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Altrove Teatro Studio

I più visti

  • Alberto Sordi, prorogata la mostra nella sua villa

    • dal 16 settembre 2020 al 30 giugno 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • L’hamburger più schifoso arriva a Roma Prati: la seconda apertura di Burgez sabato 17 aprile

    • Gratis
    • dal 17 aprile al 31 dicembre 2021
    • Prati
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Omaggio a Gianni Rodari: tutte le volte che Alice Cascherina andò alla Galleria Nazionale

    • dal 1 novembre 2021 al 6 dicembre 2020
    • Galleria Nazionale d'Arte Moderna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento