Roma compie 2767 anni: la festa tra sole, sfilate e rievocazioni

Il sindaco Marino ai turisti in piazza del Campidoglio: "Enjoy Rome". Al Colosseo il corteo dei gladiatori questa mattina. Le rievocazioni storiche proseguono nel pomeriggio, sotto uno splendido sole primaverile

"Enjoy Rome!". Si rivolge ai turisti il sindaco di Roma Ignazio Marino, alla massa di visitatori che affollano la Capitale per le festività pasquali. Parole rivolte agli stranieri passeggiando in piazza del Campidoglio, prima di partecipare alla messa in occasione del 2767esimo anno dalla fondazione della Capitale. "È pieno di turisti che stanno premiando la volontà di aprire la città - ha aggiunto - dobbiamo sempre ricordare che per chi viene dall'altra parte del mondo spesso Roma rappresenta il viaggio della vita".​

La IV edizione del Natale di Roma, promosso dal Progetto Pactum, quest'anno si è svolta in esclusiva al Colosseo, dove i rievocatori di questo ambizioso progetto culturale e archeologico romano si sono esibiti davanti a migliaia di persone. Questa mattina il corteo dei gladiatori dal Circo Massimo al Colosseo, con migliaia di visitatori, complice la bella giornata di sole, accorsi per la manifestazione.  

Una massa imponente di ancelle, centurioni e servi ha atteso il saluto del sindaco. Alla fine del concerto all'ombra del Marco Aurelio, Marino si dirige verso il corteo che vista l'occasione, il bimillenario della morte di Augusto, quest'anno ha rimpolpato i ranghi, schierando per la sfilata in costume ben 1600 comparse. "Con la giornata di oggi - ha commentato il primo cittadino - abbiamo voluto premiare la cultura, lasciando i musei aperti e organizzando una serata importante al Foro di Augusto. Crediamo infatti sia importante valorizzare il patrimonio di notte, illuminando i monumenti e offrendo multimedialità ai siti di maggiore interesse, così da rendere il patrimonio storico fonte di lavoro e di economia".

Da oggi inoltre, per festeggiare il compleanno della città ma non solo, si potrà anche visitare un luogo davvero suggestivo: il roseto dell'Aventino. Da oggi, infatti, fino al 15 giugno, sarà possibile ammirare le circa 1.200 diverse varietà di rose ospitate nel settore della collezione permanente. Rose botaniche, antiche e moderne provenienti da tutto il mondo​, attraverso le quali è possibile ripercorrere la storia e l'evoluzione della rosa dall'antichità fino ai nostri giorni. 

Così l'assessore al Commercio, Marta Leonori, ha commentato la folla di turisti che ha invaso Roma. “E' un premio allo sforzo organizzativo messo in campo dal Campidoglio per accogliere al meglio tutti coloro che hanno scelto di trascorrere queste giornate di festa passeggiando tra le bellezze cittadine. A partire da questa mattina tantissime persone stanno affollando siti archeologici, musei, parchi e vie dello shopping, complici la pedonalizzazione integrale di via dei Fori Imperiali e gli spettacoli allestiti al Circo Massimo. Anche stasera attendiamo una grande partecipazione per la prima rappresentazione del progetto “Foro di Augusto. 2000 anni dopo”. Questa grande affluenza di persone in centro storico conferma il trend positivo del turismo nella Capitale, che siamo convinti avrà ricadute positive anche sull’economia cittadina. Voglio ringraziare tutti gli operatori del Campidoglio, dalla Polizia Locale, all’Ama fino a Zetema, che con il loro lavoro hanno reso possibile tutto questo”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

  • Coronavirus, a Roma 135 nuovi casi: sono 195 in totale nel Lazio. I dati Asl del 23 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento