"I Serpenti": Massimo Napoli in mostra in via Giulia

Massimo Napoli espone la serie di disegni a tempera e carboncino "I Serpenti", in una mostra che unisce pittura, recitazione e passione per la natura.

Studio Alfredo Matacotta, Via Giulia 87, Roma

Dal 29 maggio 2014 al 31 maggio 2014

Orario 18:00 - 20:00

Inaugurazione.

Il giorno 29 maggio 2014 alle ore 19:00 performance di Massimo Napoli: "Il serpente" breve componimento a lieto fine.

Mostra

29-31 maggio: mostra. In questa sua prima mostra personale Massimo Napoli espone la Serie n°6 "I SERPENTI", quindici disegni a tempera e carboncino su carta (cm 24x32), realizzati nel 2010. I soggetti sono serpenti sia di specie riconoscibili, sia di traccia astratta. Il tema del serpente, animale dalle molteplici valenze simboliche in tutte le epoche e culture, è elaborato in chiave pacificatrice ed empatica. Catalogo con testi di Fabio Benzi e Gianna Müller.

Catalogo: Menexa edizioni​

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Sunset Drive In, il cinema estivo all'aperto a Cinecittà

    • dal 3 luglio al 3 ottobre 2020
    • Cinecittà Studios
  • Apre Il Regno di Babbo Natale: un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Festa del maritozzo, 30 proposte dolci e salate da Eataly

    • dal 2 al 4 ottobre 2020
    • Eataly Roma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento