Galleria Spazio 40: doppia personale di Guido Chiaraluce ed Enzo Forletta

GALLERIA SPAZIO40: dal giorno 5 all' 11 Aprile 2014 esporranno in doppia personale Guido Chiaraluce ed Enzo Forletta.

Vernissage Sabato 5 Aprile 2014 ore 19.00

Guido Chiaraluce: nato a Palermo nel giugno del 1942, da sempre vive e lavora a Roma.

Di lui hanno detto: "Nei quadri di Chiaraluce, si vede come ed in che modo egli sia arrivato ad un'articolazione astratta della superficie cromatica accentuando il tutto con forti segni ricordanti la pittura e filosofia orientale, ove ricorrenti si trovano volte e segni circolari. La forza che viene sprigionata dalla composizione si può subito carpire seguendo l'andamento ellittico delle linee contrapposte alle masse di colore, che assumendo una vita propria sembrano quasi voler ottenere un dialogo con l'osservatore. Da ciò nasce una composizione fluida cangiante e una volontà propria nata dal segno. In ultima analisi il tutto appare come una massa ibrida e solubile ma, quando viene osservata, assume una compattezza di pensiero forte e dinamico." (Manlio Scaduti, critico d'arte)

Enzo Forletta frequenta la Facoltà d'Architettura presso L'UNIVERSITA' LA SAPIENZA di Roma. Contemporaneamente dipinge, sua passione da sempre, facendo mostre sia al nord che al centro Italia. Poi si dedica all'attività di scenografia ed arredamento in diverse produzioni cinematografiche in Italia e all'estero. Anni di lavoro gli fanno maturare una notevole esperienza nel settore , ma la spinta all'espressione artistica anche attraverso la pittura, torna a farsi sentire prepotente e riprende la sua ricerca legata anche alle molteplici esperienze maturate in giro per il mondo.
Di lui hanno scritto: "Dai graffiti preistorici sulla roccia ai graffiti sui muri e sulle saracinesche attraverso impressionismo, divisionismo, surrealismo, cubismo, futurismo, realismo: dalla Gioconda alle Ninfee ai Girasoli tutto è stato dipinto infinite volte, ma la spinta alla espressione continua e ogni pennellata è sempre la prima e ogni colore o impasto è sempre unico, originale mai uguale perché conta solo l'essenza quando la si riesce a cogliere …."

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento