Scavare fossati - Nutrire coccodrilli. Al MAXXI la prima mostra personale di Zerocalcare

  • Dove
    MAXXI
    Via Guido Reni, 4
  • Quando
    Dal 10/11/2018 al 31/03/2019
    martedì, mercoledì, giovedì venerdì, domenica 11.00- 19.00; sabato 11.00-22.00; chiuso il lunedì. Ingresso consentito fino a un’ora prima della chiusura
  • Prezzo
    10 € biglietto dedicato mostra Zerocalcare 15 € biglietto intero mostra Zerocalcare + ingresso MAXXI (dal 21 novembre)* 12 € biglietto ridotto mostra Zerocalcare + ingresso MAXXI *dal 10 al 20 novembre 2018 ingresso mostra Zerocalcare + ingresso MAXXI 12 €
  • Altre Informazioni
    Sito web
    fondazionemaxxi.it

Zerocalcare, classe 1983, esponente di spicco del fumetto in Italia, tra le figure più interessanti e complesse della scena culturale di oggi, è protagonista di una grande mostra al MAXXI, dal 10 novembre 2018 fino al 10 marzo 2019, realizzata in coproduzione con Minimondi Eventi. La mostra, a cura di Giulia Ferracci,  è la prima personale a lui dedicata ed è realizzata con la collaborazione di Silvia Barbagallo.

Al MAXXI la prima di Zerocalcare

Il progetto ripercorre tutti gli anni del suo lavoro, da sempre legato alla scna underground, portavoce sensibile e consapevole della sua generazione.

Negli spazi Extra MAXXI saranno esposti poster, un’ampia selezione di illustrazioni, copertine di dischi,  tavole originale dei suoi nove libri, magliette, loghi, etichette e un lavoro site specific disegnato dall’artista per l’occasione.

L'Armadillo di Zerocalcare

L’allestimento della mostra si ispira all’Armadillo, il celebre personaggio creato da Zerocalcare e protagonista di quasi tutte le sue strisce e i suoi libri, coscienza e alter ego dell’artista. All’interno di un’avvolgente struttura che evoca le forme curve dell’animale, si aprono le quattro sezioni in cui è organizzata la mostra: Pop, Tribù, Lotte e Resistenze, Non-reportage .

Pop comprende illustrazioni a colori e strisce tratte dal blog dell’autore, zerocalcare.it, creato nel 2011. Attraverso questi racconti a sfondo autobiografico, emerge un ritratto lucido e tagliente della sua generazione, una generazione nata agiata che ha visto trasformare i diritti conquistati dai propri padri in privilegi per pochi. 

Lotte e Resistenze: include venti anni di produzione di illustrazioni, tavole e locandine. Sono storie tratte dalla vita quotidiana, racconti riferiti ai movimenti di protesta, ai fatti di cronaca e politica, dalle numerose aggressioni dei gruppi neofascisti degli ultimi anni, alle manifestazioni antirazziste, alle battaglie per i diritti civili. Sono esposti inoltre i lavori realizzati per il quotidiano la Repubblica e per le riviste Espresso e Internazionale. Da questa sezione emerge una visione politica chiara, contro ogni populismo, diseguaglianza, abuso di potere.

Non-reportage: Zerocalcare considera il G8 di Genova del 2001 uno spartiacque nella sua vita, fonte di ispirazione per la realizzazione del suo primo fumetto, pubblicato in forma anonima su indymedia. Da quel momento sono diversi i resoconti di fatti di cronaca nazionale e internazionale, nati da esperienze personali e di viaggio. Nel 2014 l’artista si è recato a Kobane, dove i curdi resistono agli attacchi dell'ISIS e ha raccontato la loro storia di resistenza nel libro Kobane Calling. Questi e altri racconti saranno esposti al MAXXI, testimonianze vissute e raccontate in prima persona con lo spirito del reportage ma con l’esito di un diario intimo scritto da un viaggiatore del nostro tempo. 

Tribù: attraversa le sezioni raccontando l’attività dell’artista legata al mondo del punk e dell’underground con illustrazioni, locandine dei concerti e vinili.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • "Dinosauri in carne e ossa" nell'Oasi WWF di Fregene

    • dal 22 marzo 2019 al 16 novembre 2020
    • Oasi WWF Macchiagrande
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento