Monte Testaccio: un panorama unico sull'archeologia industriale

Una passeggiata sul panorama meno conosciuto (perché sempre chiuso) di Roma che offre uno spaccato unico sull'archeologia industriale della città. Il Monte Testaccio è un monte artificiale formatosi con l'accumularsi di circa 25 milioni di anfore olerie tra il il I e il III secolo d.C. provenienti dalla Spagna e in parte dal Nord Africa. Ha una storia molto affascinante perchè legato ai traffici commerciali dell'Impero romano e successivamente nel Medio Evo al Palio dei Rioni e ad altre feste pagane di cui parleremo. Con la proclamazione di Roma Capitale Testaccio diventa il primo quartiere operaio di Roma e la zona Ostiense inizia a conformarsi come zona industriale con la costruzione dei Gazometri, della Centrale Montemartini, dei Mercati Generali, di Mulini ecc. Dalla sommità del Monte Testaccio è possibile osservare questo panaroma unico sulla primitiva Roma industriale.

I posti sono limitati solo a 30 accessi e sono decisi dal Comune di Roma e si esauriscono in fretta.

Sottoscrizione di 11 euro (QUOTA INDIVIDUALE) all'associazione + 4 euro per il biglietto di ingresso da devolvere al Comune di Roma in loco il giorno stesso al guardiano. La presidente dell'associazione leggerà passi della sua ricerca "Testaccio da quartiere operaio a village della capitale", Franco Angeli, Milano, 2012 e di "Roma durante l'occupazione nazifascista", Franco Angeli, Milano 2002.
Per prenotarsi scrivere a prenotazioniottavocolle@gmail.com
PRIMA DI ADERIRE ALLE INIZIATIVE DI OTTAVO COLLE, SI PREGA DI LEGGERE LE NOSTRE CONDIZIONI CHE VI VERRANNO INVIATE AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE GRAZIE.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Caccia al tesoro didattica per bambini a Piazza Navona

    • solo oggi
    • 24 gennaio 2021
    • Piazza Navona

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento