I Monaci Trappisti e l’Abbazia delle Tre Fontane alle Acque Salvie

Piccolo angolo nascosto della città di Roma, lontano dal caos e dalla confusione cittadini, il complesso delle Tre Fontane è uno dei luoghi più importanti della cristianità. Qui, secondo la tradizione, venne decapitato l’apostolo Paolo e la sua testa, cadendo a terra, fece tre rimbalzi da ognuno dei quali sarebbe scaturita una fonte sacra. L’accesso all’intero complesso avviene attraverso il cosiddetto “arco di Carlo Magno”, una porta ti tipo difensivo inglobato nelle stesse mura, che rappresenta concretamente e simbolicamente il passaggio tra il mondo caotico e dinamico della città e la tranquillità del complesso religioso.

Il nome dell’arco è legato agli affreschi, realizzati intorno al XIII secolo e oggi quasi scomparsi, che celebrano la donazione all’abbazia di alcune proprietà della Maremma e dell’arcipelago toscano da parte di papa Leone III e Carlo Magno, avvenuta nell’805. Il primo edificio religioso, ancora fulcro della vita monastica, è la chiesa dei SS. Anastasio e Vincenzo, uno dei pochi esempi nonché fiore all’occhiello dell’arte cistercense trapiantata in Italia nel corso del XII secolo. Il complesso abbaziale, immerso in un idilliaco giardino, è poi completato dalla chiesa di Santa Maria Scala Coeli, la cui intitolazione ricorda il sogno di san Bernardo di Chiaravalle in cui le anime del Purgatorio salirono al Paradiso per mezzo di una scala e da quella dedicata a San Paolo, legata proprio alla leggenda del martirio.
All’interno del complesso, a concludere una piacevole gita, sono anche presenti una libreria e dei piccoli shops come il negozio monastico con la vendita diretta dei prodotti trappisti.

Per ulteriori informazioni visita il sito: https://esperide.it/abbazia-delle-tre-fontane/
La prenotazione è obbligatoria
APPUNTAMENTO: davanti l’entrata dell’abbazia, in via delle Acque Salvie 1, mezz’ora prima dell’inizio della visita per chi deve ancora iscriversi all’associazione Esperide, un quarto d’ora prima per i soci iscritti.
CONTRIBUTO PER LA VISITA: 10,00 euro intero, 6,00 euro per i già tesserati. Se il gruppo supera i 15 partecipanti è previsto l’aggiunta del costo degli auricolari di 1 euro a persona
PER PRENOTARE: indirizzo email info@esperide.it; telefono: 3394750696–33498926716- 3331125444. I NUMERI SONO ATTIVI TUTTI I GIORNI DALLE 10:30 ALLE 20:30.
COME ARRIVARE: metro B, fermata Laurentina e bus linea bus 671 fermata Laurentina/Tre Fontane

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Passeggiata al Trullo leggendo le fiabe di Gianni Rodari

    • 17 gennaio 2021
    • Trullo
  • Avventure urbane: profumo, rumore o silenzio a Garbatella

    • 17 gennaio 2021
  • I vicoli di Roma: archi, cortili, insegne e palazzi nobiliari tra i rioni Regola e Parione

    • solo oggi
    • 15 gennaio 2021
    • Via del Pellegrino

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento