Molto rumore per nulla: l'aperitivo live a teatro

Il Teatro Orione apre le porte al secondo appuntamento del format MOLTO RUMORE PER NULLA: l'aperitivo live a teatro! START :: 19.40 ▲ food - Mordi e Vai 2.0 - Gastronomia Romanesca, FOL Popcorn Roma, Pandalì ▲ beverage - NaBi Happiness Factory ▲ warm up - TSIND dj set ▲ live show - AIELLO ▲ after show - TSIND dj set Per l'occasione ospiteremo le installazioni di Gubrin - Claudia Intino, giovane artista romana da poco entrata a far parte della rete della Fox Gallery. END :: 00.01 FREE ENTRY - FREE PARKING AIELLO Adottato dalla capitale circa 10 anni fa, nelle sue vene scorre sangue calabrese. Aiello (all'anagrafe Antonio Aiello) cresce ascoltando i grandi nomi della scena soul e all'età di 10 anni inizia a studiare il pianoforte prima e il violino poi. A 16 anni scrive le prime canzoni e inizia a esibirsi davanti al pubblico di casa. Al termine degli studi universitari, decide di partire per l'Australia, per una breve ma intensa parentesi di vita e qui con una band made in Aussie, inizia a suonare un repertorio pop, italiano e internazionale. Torna in Italia e il 21 ottobre (2011) viene pubblicata la sua prima canzone, "RIPARO", seguono altri due singoli tutti autenticamente pop. Nel 2012 Maurizio Costanzo, lo presenta al grande pubblico, come giovane emergente della musica italiana, nel sabato notte di RaiUno, nel 2013 scrive e registra la colonna sonora per un cortometraggio scritto e diretto da Giulia Fiume, dal titolo "Abbracciami". Chiusa la parentesi puramente pop, Aiello inizia a esplorare nuovi suoni, nuovi arrangiamenti, merito anche della sua grande passione per la scena elettronica internazionale. Nella primavera 2017 è prevista l'uscita del suo primo EP, un progetto misto di elettronica e indie-pop; i brani sono tutti scritti da Aiello e arrangiati dal produttore, amico Daniele Sinigallia. TSIND - This scene is not dead Dal punk alla new wave, dal britpop all'indie-rock, dall'electro alla nu rave: in un solo djset tutti i generi che lo showbiz ha masticato e sputato. PARTNER: NaBi Happiness Factory Un piccolo cocktail bar, unico nel suo genere, ricco di sfiziosi dettagli, sito sulla storica piazza dell'Alberone. Qui, l'amore per il design e per il buon bere prendono forma in uno stile del tutto industrial, tavolini e sedie forniti di plaid per scaldare anche le serate più fresche in pieno stile nordico. Il gusto non manca e il piacere per l'accoglienza e il buon bere neanche. I proprietari, figli del quartiere stesso, sono due giovani e appassionati ragazzi con alle spalle una lunga esperienza come barman e la voglia di portare qualcosa di nuovo e bello alla loro città. Il NaBi Happiness Factory è un Cocktail Bar dove la consapevolezza del mestiere e la qualità delle materie prime si incontrano, soddisfacendo la richiesta di chi ama il bere bene e la convivialità. Mordi e Vai 2.0 - Gastronomia Romanesca di Sergio Esposito, cucina romanesca, campione regionale 2013 nella categoria street food (premio ricevuto dal "Gambero Rosso"). Panini da imbottirsi, perlopiù con i piatti poveri della tradizione romanesca e non solo… Sapori decisi, semplici e materie prime di eccellenza! La carne, il pane, fresco ogni mattina dall'antico forno Passi di Testaccio, sono alcuni degli elementi che nel giro di poco tempo hanno consacrato "Mordi & Vai" come tappa obbligata per gli amanti dello street food capitolino. La naturale evoluzione di Mordi e Vai arriva a giugno 2016 con l'apertura del secondo punto vendita in zona Re di Roma. Stessa formula e qualità, questa volta in un locale su strada. FOL Popcorn Roma FOL nasce dall'idea di un gruppo di amici che in piena crisi economica decidono di realizzare un sogno, mettendo insieme le loro esperienze internazionali e trasformando un alimento simbolo della cultura americana, il popcorn, in un'icona cool e fashion grazie allo stile ed alla sapienza culinaria italiani. Creano un network di fornitori di eccellenza, prendendo le migliori materie prime da tutto il mondo, rispettando gusti e tradizioni antiche. FOL è il simbolo di reinterpretazione e cambiamento. Ne nasce un prodotto unico, creato da sapienti mani nel laboratorio di Torino, da cui tutto ha inizio, mantenendo intatti i valori nutrizionali grazie allo scoppio del mais solo ed esclusivamente ad aria, ricoperto poi da abili maestri pasticceri. Nessun conservante artificiale, mais no OGM, nessuna cottura ad olio. FOL è un prodotto italiano e quindi il design, lo stile ed il gusto sono nel suo DNA, e così l'immagine del prodotto è un riuscito mix di eleganza e brio, toni e colori classici ma un logo dalla forte personalità. FOL come follia, come scintilla di fantasia che reinventa il popcorn attraverso l'occhio, il gusto e la creatività italiana, portando dentro tutta una tradizione fatta di sapori di qualità, materie prime selezionate, un'armonia del Made in Italy d'eccezione: mais no ogm, scoppiato ad aria per conservarne tutte le proprietà nutritive, senza conservanti, senza glutine, senza grassi idrogenati, a cui si uniscono le "note" dei sapori mediterranei, come il rosmarino e il peperoncino, e la bontà dei prodotti nostrani realizzati a regola d'arte, il cioccolato, il caramello, la menta, il pistacchio. Pandalì Il forno Pandalì propone prodotti da forno con farina di riso, di mais, di grano saraceno o di ceci e una pausa pranzo con prodotti di gastronomia sani, sfiziosi e gluten free. Maciste Folding Bar L'innovazione nel settore dell'arredamento professionale mobile! "Non si era mai visto fino ad ora un sistema più facile e veloce di montare una workstation." Maciste reinventa il settore degli elementi d'arredo per eventi Food&Beverage, è il primo tavolo bar portatile che si apre in meno di 60 secondi. Viene facilmente montato e smontato grazie ad un innovativo sistema ad incastro brevettato, senza ricorrere all'ausilio di viti e utensili, garantendo allo stesso tempo facilità d'uso e grande resistenza. Maciste si caratterizza per la sua robustezza, per la semplicità di utilizzo e per la grande facilità di apertura e chiusura. Da chiuso Maciste, grazie alle sue dimensioni ridotte, permette un agevole trasporto. Gubrin - Claudia Intino Nasce e vive a Roma, anche se crede di vivere e d'esser nata a Parigi, città in cui desidera trasferirsi. Vigile e attenta al suo lavoro e a tutto ciò che le vive intorno. Dipinge al parco con sua figlia che le ha fatto riscoprire l'amore per l'hula hoop e per le bolle di sapone. E' predisposta al lavoro di gruppo e vive di paradossi fortuiti ma incisivi. Lascia solo pensieri buoni per tutti. Noemi Intino Noemi Intino nasce a Roma, classe 1987, una passione forte per la storia dell'arte e la scultura, fusa a quella del cinema e della rappresentazione teatrale dalla sperimentazione della materia. Diplomata all'Accademia di creazioni Moda di Maria Maiani, inizia a muovere i primi passi nel mondo della moda indipendente e del costume giovanissima. Partendo da collaborazioni con artisti come Mounsier David, Micca Club e Circolo degli Artisti arriva al mondo del burlesque, del cabaret e avanspettacolo, della danza classica e contemporanea passando anche per tre edizioni nella TV per il programma Paint Your Life. Nel 2011 regista il brevetto per le Sexy Bags, le borse reggiseno, da sempre suo cavallo di battaglia. Dal 2013 ad oggi è la costumista ufficiale dell'Opificio, centro di formazione della danza e dello spettacolo di Diana Florindi, di Swing Circus, collettivo Artistico con il quale firma i costumi di due eventi per la Festa Internazionale del Cinema di Roma e il Capodanno ai Fori Imperiali per il Comune di Roma edizione 2014. Nello stesso anno firma Giselle di Enzo Celli all' Auditorium della Conciliazione. Negli anni collabora con diverse compagnie dello scenario della danza contemporanea: Opificio in Movimento di Diana Florindi; Scenoma di Enzo Celli; Esperimenti Dance Company; Esklan di Erika Silgoner; Sinespatio di Carmen de Sandi; Dinamiche Naïf di Ciali Sposato e Monowarare di Daniele Toti. Dal 2015 muove i primi passi nel mondo del cinema indipendente con registi come Marco Castaldi, Domenico Pisano e Giuseppe Maione fino ad arrivare al primo film nel 2016 come caporeparto con la Regia di Marco Costa. Nel 2016 consegue il premio per Migliori Costumi al Roma Web Fest per Il Camerlengo per la regia di Marco Castaldi, sempre nel 2016 stringe la collaborazione con il Nuovo Teatro Orione portando in scena Catilina.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Teatri in movimento lungo l'acquedotto", stagione condivisa Teatro Studio Uno e Teatro Biblioteca Quarticciolo

    • dal 15 ottobre al 18 dicembre 2020
    • Teatro Biblioteca Quarticciolo
  • Teatro de’ servi, una nuova doppia stagione

    • dal 24 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Teatro de' Servi
  • Teatro Lo Spazio, la stagione 2020-2021: tutti gli spettacoli

    • dal 15 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Teatro Lo Spazio

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento