Confini sottili, enormi distanze: dialogo tra arte e architettura

Architettura e arte, Architettura e politica, Architettura ed economia, architettura e scienza, architettura e cinema. Sarà incentrata sul tema delle contaminazioni, del dialogo e della relazione tra discipline diverse la terza edizione di Le Storie dell’Architettura, 5 lezioni tenute da esperti di diversi ambiti, dal 3 marzo al 12 maggio sempre di sabato, per far comprendere al pubblico come il progetto architettonico contemporaneo sia connesso con altre discipline e, anche grazie a questo, influisca sulle trasformazioni urbane e sul paesaggio del nostro tempo.

Primo appuntamento sabato 3 marzo, alle 11:30, all’Auditorium del Museo con Maria Vittoria Capitanucci (storico e critico dell’architettura, docente di Storia dell’architettura contemporanea all’AUIC - Scuola di architettura, urbanistica, ingegneria delle costruzioni al Politecnico di Milano) che terrà una lezione sul rapporto tra architettura e arte, dal titolo Confini sottili, enormi distanze: dialogo tra arte e architettura nel paesaggio contemporaneo (ingresso 5 €, gratuito per i possessori di card myMAXXi, l’acquisto del biglietto dà diritto a un ingresso ridotto al museo € 8 entro una settimana dall’emissione fino ad esaurimento posti).

I luoghi per l’arte sono ormai altro da quei contenitori neutri e algidi di qualche decennio fa, così come appaiono distanti dalle eroiche esperienze interpretative e di esercizio museografico che furono proprie del dopoguerra. La relazione tra i luoghi e le espressioni artistiche in essi contenute si declina in una dimensione intermedia ed in particolare, in tempi recenti, nuovi interventi per Fondazioni d’Arte Contemporanea hanno espresso questa scelta di contaminazione tra le due ‘dimensioni’, quella artistica e quella architettonica, attivando modalità espressive e funzionali nuove e molto differenti tra loro. Del resto i confini tra le performance artistiche e quelle progettuali sono ormai alquanto labili e i luoghi per l’arte accolgono e dialogano con i loro contenuti guardando anche altrove, in un momento in cui il concetto stesso di spazio appartiene ad una molteplicità di altri 'universi'.

Prossimi appuntamenti:
sabato 17 marzo Architettura e Politica, con Stefano Baia Curioni | sabato 7 aprile Architettura ed Economia con Leslie Sklair | sabato 21 aprile Architettura e Scienza con Isabella Pasqualini |
sabato 12 maggio Architettura e Cinema con Antonio Somaini

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Sala Europa: viaggio in tradizioni e culture del Vecchio Continente alla Casa del Cinema

    • dal 26 ottobre 2020 al 8 febbraio 2021
    • Casa del Cinema

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • "Dinosauri in carne e ossa" nell'Oasi WWF di Fregene

    • dal 22 marzo 2019 al 16 novembre 2020
    • Oasi WWF Macchiagrande
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento