Due appuntamenti romani con Massimiliano Frassi per difendere l’amore e proteggere i bambini

assimiliano Frassi, presidente della Associazione Prometeo Onlus non è solo una delle figure di spicco in Italia nella lotta alla pedofilia, lotta a cui ha dedicato la propria vita, ma anche uno scrittore molto amato e seguito. Un personaggio come lui non poteva mancare come ospite dell'edizione 2015 dell'Estate Romana, dove Frassi interverrà in chiusura, il giorno sabato 05 settembre.

Ma non sarà questo l'univo evento, in una città che Frassi adora e che contraccambia, avendo lui stesso ricevuto due anni fa in Campidoglio il premio "Città di Roma".
Infatti ad ottobre terrà una conferenza sulla pedofilia al Quirinale, dopodiché ripartirà a pieno ritmo col suo ciclo di incontri che lo porterà nei giorni seguenti a Cagliari, Palermo, Napoli e poi un po' in tutta Italia, avendo lo stesso un programma fittissimo di incontri .
In attesa di riavere Frassi riportiamo la recensione realizzata dal noto giornalista Benedetto Cesarini durante l'ultimo incontro pubblico avvenuto sempre nella capitale alcuni mesi fa.


Inquadramento letterario del libro: il racconto.

La novella è una breve narrazione, generalmente in prosa, con personaggi umani (a differenza della favola) e con contenuti verosimili (a differenza della fiaba), ma, di solito, non storici.

La differenza tra racconto e novella è, più che altro, di natura storico-terminologica; tale differenza, cioè, è dovuta alla prevalenza dell'uso di un termine o dell'altro secondo l'epoca storica. Non vi è, infatti, una sostanziale differenza tra questi due generi narrativi. In Italia, a partire dall'Ottocento, si diffuse l'uso del termine racconto per designare quel genere che, fino a quel momento, era stato definito novella.

Ci sono, invece, tre sostanziali differenze tra novella e romanzo. Innanzitutto l'argomento: nella novella è più circoscritto rispetto al romanzo. Poi la lunghezza: la novella è più corta rispetto al romanzo. E, infine, la forma: la novella rispecchia, con particolare efficacia, aspetti specifici della vita, mentre il romanzo rappresenta la complessità di un contesto di vita (passato o presente che sia).

Il libro "Solo Amore" (edizioni Wordmage) si caratterizza principalmente per una narrazione in prosa di contenuto fantastico e realistico. "Massimiliano Frassi" tratteggia in poco spazio un ambiente o una situazione, nella quale muove personaggi, a volte uno solo. Il libro può quindi rientrare nel genere del racconto.

Chi si esprime nella dimensione del racconto normalmente ne compone una serie, e il suo mondo interiore si estrinseca in una costellazione di racconti: ciascun testo, per quanto in sé concluso (a differenza dei capitoli di un romanzo è portatore di una storia completa), va visto in collegamento unitario con gli altri appartenenti alla stessa raccolta. Se riferito ad una specifica persona, il racconto - di formato più o meno esteso - diventa biografico. Se il racconto è scritto in riferimento a sé stessi, si è davanti ad un racconto autobiografico.

Il genere letterario del racconto ha le sue radici nel primo costituirsi dei gruppi umani: nasce dal bisogno di comunicare proprio dell'uomo ed ha una millenaria tradizione orale che arriva fino all'epoca contemporanea.

Oggi il racconto comprende generi molto diversi fra di loro: il realistico, il racconto d'azione, il giallo ed il nero, lo psicologico e l'umoristico, il fantascientifico, il fantastico; a volte alcuni di questi generi si fondono, formando tipi di racconti del tutto nuovi.

In "Solo Amore" troviamo sia racconto biografici, sia racconti autobiografici, sia racconti realistici che fantastici.

Nei racconti di Massimiliano Frassi i protagonisti condividono con il lettore caratteri ed esperienze della natura umana. Frassi non cerca di dare una visione complessiva del mondo, ma con il racconto affronta aspetti limitativi e circoscritti del vivere, frammenti di realtà, senza la pretesa di offrire di essa un'interpretazione generale e senza espliciti scopi educativi.

Nota: Instancabile Massimiliano Frassi. L'abbiamo trovato che terminava un nuovo libro, "scritto di getto" dopo l'improvviso lutto del suo cagnolino Flipper, molto amato in Facebook dove ha pure una pagina ufficiale. Un modo per "elaborare il lutto e restituire Flipper a chi l'ha perso, per certi versi un altro libro sull'amore, un amore pulito che non ti giudica, che ti accetta così come sei, che in cambio vuole solo una carezza. Ma anche un libro sulla riscossa. Sarebbe stato ucciso. E' finito in casa mia tra coccole peluche e caramelle. Lo ritengo il mio libro più bello".
Chi vi scrive ricorda che alla fine della conferenza di Roma la gente si avvicinava per far firmare il libro, portando a Massimiliano dei regali per Flipper, segno di quanto quel cagnolino fosse seguito e amato.
Il libro uscirà probabilmente subito dopo l'estate e ci auguriamo che l'incontro di Roma lo possa tenere a battesimo. Grazie Massimiliano, per continuare a lottare, in nome dell'amore. Solo amore.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento