Beata Ignoranza

Prosegue la programmazione della Sala Lepanto (Piazza Lepanto, 1), a cura di Senza Frontiere Onlus e MarkFilm by Senza Frontiere Onlus. Giovedì 4 ottobre, alle ore 18.30, sarà proiettato “Beata ignoranza” un film di Massimiliano Bruno con Marco Giallini e Alessandro Gassman. L’ingresso in sala è previsto dalle ore 18. Di seguito la trama del film.

Ernesto e Filippo sono due professori di liceo con due personalità agli antipodi. Filippo insegna matematica, è allegro, di mentalità aperta, perennemente online. Bello e spensierato, è un vero e proprio seduttore seriale, e il suo terreno di caccia preferito sono i social network. È seduttivo anche con i suoi studenti: ha creato un'app in grado di fornire immediatamente la soluzione a ogni tipo di calcolo. Ernesto insegna italiano, è severo e all'antica: il computer, per lui, è solo un aggeggio infernale. Queste sue caratteristiche si riflettono anche nel rapporto con gli studenti, animato da uno spirito di austerità d'altri tempi. Si è orgogliosamente tagliato fuori dalla rete e da tutto ciò che è innovativo e moderno: basti pensare che il suo telefono cellulare è un Nokia del 1995. Da ragazzi erano legati da un'amicizia fraterna, poi bruscamente interrotta a causa di uno scontro profondo e mai risolto, che li ha tenuti lontani per anni. Un giorno, per caso, si ritrovano a insegnare nella stessa scuola, nella stessa classe: inevitabilmente, a causa di vecchi rancori mai sopiti e di approcci al mondo e alla vita completamente opposti, la loro rivalità si riaccende in un attimo. Il passato ripresenterà loro il conto nelle sembianze di Nina, che li costringerà a sottoporsi a un semplice esperimento sociale, che si rivelerà per entrambi un'enorme sfida: Ernesto dovrà provare a mettersi nei panni di Filippo, e viceversa. Ciascuno dovrà rinunciare alle proprie certezze: Filippo sarà fuori dalla rete, Ernesto invece proverà a entrarci. Quest'esperienza sarà rivelatrice per entrambi. I due si troveranno ad affrontare situazioni completamente nuove e saranno costretti a mettere in discussione ogni più profondo aspetto di sé: ciascuno dovrà mettersi in gioco, a caccia di quell'equilibrio, sempre più precario ai giorni nostri, tra la cieca fiducia di chi si affida alla rete e la totale diffidenza di chi si ostina a stare fuori dall'universo digitale.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Drive-in Cassia, il grande cinema dalla tua macchina

    • dal 23 luglio al 31 ottobre 2020
    • Drive-in Cassia
  • "Mi chiamo Francesco Totti" esce al cinema: l'evento speciale

    • dal 19 al 21 ottobre 2020
    • Varie sale cinematografiche di Roma
  • Festa del Cinema di Roma, confermata l'edizione 2020

    • dal 15 al 25 ottobre 2020
    • Auditorium Parco della Musica

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • "Dinosauri in carne e ossa" nell'Oasi WWF di Fregene

    • dal 22 marzo 2019 al 16 novembre 2020
    • Oasi WWF Macchiagrande
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento