Madre, spettacolo video-teatrale di Francesca Bartellini

Ipazia Production e Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee in collaborazione con Macro Asilo di Roma presentano lo spettacolo video-teatrale MADRE di e con Francesca Bartellini, che sarà in scena al Teatro Tor Bella Monaca da lunedì 11 a mercoledì 13 novembre alle ore 21.

MADRE ha avuto la sua anteprima al Museo d'Arte contemporanea Madre di Napoli coprodotto da Ipazia production e Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporanee in gennaio 2019.
La videoarte originale, realizzata dall’artista Francesca Fini, dialoga con la protagonista in scena, divenendo personaggio, atmosfera e frammento drammaturgico, con uscite ed entrate che rimandano al teatro medievale. La musica, in un percorso che va dal rinascimentale all'atonale contemporaneo.

Con questo testo Francesca Bartellini continua il suo percorso nel Sacro Femminile, unica vera forza in grado di accompagnare una profonda rifondazione di valori, con uno spettacolo che unisce performance e video art, attraverso uno studio di ricerca estetica ed espressiva, che ruota intorno alla figura di Maria Maddalena.

Il monologo Madre è parte del dittico Two, unitamente a Father (Padre che ha vinto il Premio alla drammaturgia Anima Mundi 2019 al Piccolo Teatro di Milano), scritto, diretto e interpretato in lingua inglese da Francesca Bartellini che è andato in scena ad aprile 2019 al Tron Theater di Glasgow in prima assoluta ed in estate al Fringe Festival 2019 di Edimburgo per l’intera durata del festival
Madre è una rappresentazione che evoca il cuore dell’infanzia, affronta l’idea della morte, come la poetica di Pina Bausch, ma compie un necessario salto di civiltà, muovendo verso la ‘Via del Cuore’ della ‘Sacra Ragione’ femminile, per salvare la Madre, la Terra.
In scena una violenza su una donna è consumata come fosse un sacrificio: il secolo XXI si presenta con un ghigno feroce. L’immagine della giovane e bellissima donna si scompone, e, attraverso una dilatazione dello spazio-tempo, da un Presente di onde gravitazionali a un Passato di echi confusi, emerge la figura emblematica di Maria Maddalena.

Maria Maddalena e la sua sconfinata iconografia, Maria Maddalena e il suo Vangelo apocrifo, Maddalena bambina. La coppia sacra, lo Hieros Gamos, Maddalena e Gesù. In modo totalmente inatteso e dissacratorio, Maddalena rivelerà le proprie ragioni attraverso i secoli, e si libererà dalle sue catene, poiché la sua storia è “un’altra”.
Riappropriandosi dell’elastico spazio-temporale, Maddalena affronta la brutalità del Presente nel Nuovo Millennio, dove la Natura è distrutta, e i bambini sono divorati dalla libidine o tagliati a pezzi da macellai, che ne vendono gli organi. Maddalena urlerà il suo sdegno e le onde della galassia con lei, verso un altro futuro: la via del Cuore. E si rivolge direttamente al pubblico: non c'è più separazione. La Performance diventa necessaria per l'Urgenza dei Tempi. Bisogna Salvare.

lunedì 11, martedì 12 e mercoledì 13 ore 21

di e con Francesca Bartellini
videoarte e scenografia virtuale Francesca Fini
costumi Alessandra Torella
sound design Francesca Bartellini e Francesca Fini
ricerca e registrazione musicale Angelo Trancone

BIGLIETTI
intero 10,50 Euro
ridotto 8,50 Euro
giovani 7,50 Euro
invalidità 5,50 Euro
diversamente abili 2,50 Euro
prezzo speciale GIFT CARD 7,50 Euro

info e prenotazioni 06/2010579
promozione@teatrotorbellamonaca.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Teatro de’ servi, una nuova doppia stagione

    • dal 24 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Teatro de' Servi
  • Teatro Lo Spazio, la stagione 2020-2021: tutti gli spettacoli

    • dal 15 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Teatro Lo Spazio
  • "Mai Più Senza!", la stagione 2020/2021 de L'Altrove Teatro Studio

    • dal 24 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Altrove Teatro Studio

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento