Jagermeister Nightcall, special guest Paco Osuna

Giovedì 20 giugno dalle 22.00 fino alle 3.00, Jägermeister presenta il maxi evento gratuito JÄGERMEISTER NIGHTCALL, un appuntamento irripetibile in un luogo dove tutto può succedere. Uno spazio dismesso, una fabbrica su Via Salaria che per una sola notte diventa il centro nevralgico del divertimento, in cui rispondere al richiamo della musica del grande dj Paco Osuna.

Partecipare è semplice ed è gratuito! Entro 24 ore dall'inizio dell'evento basta registrarsi cliccando sul link:  https://bit.ly/NightcallRoma . Una volta arrivati a Via Salaria 971, basterà mostrare all'ingresso il biglietto ricevuto tramite email.

Chi è Paco Osuna

Una carriera che dura da oltre vent'anni e che lo vede tra i più famosi esponenti della musica elettronica. Creatività, ricerca, espressione e coraggio, sono solo alcune delle virtù di Paco Osuna, che in console è sempre vivace e sofisticato, sempre con una profonda consapevolezza per l'estetica del suono. Nel 2006 lancia Mindshake, piattaforma concepita per la creazione e distribuzione della musica elettronica che, negli ultimi anni, diventa il punto di riferimento delle etichette techno tra Stati Uniti ed Europa. Nello stesso anno fonda una serata dal concept nuovo chiamata Club4, al fianco di Marco Carola, Adam Beyer e Christian Smith. La serata Club4 rimane ancora oggi uno dei momenti di culto per gli amanti del genere techno. Nel corso di questi oltre vent'anni Paco si è esibito in club, feste e festival di grande prestigio, nelle città più grandi del mondo, passando dallo Space di N.Y. a quello di Miami, oppure il Verboten negli States o il Watergate Berlin, fino all'Electic Brixton di Londra o nella sua amata Ibiza, all'Amnesia. Tra i festival dove è stato protagonista ci sono Sónar, Awakenings, Dockyard, ADE, Neopop, BPM, Electric Zoo, Movement Detroit, Time Warp e il grande Tomorrowland.

Dal 2012 al 2014 è stato resident per l'ENTER di Richie Hawtin, apparendo non solo allo Space Ibiza ma anche nel suo tour in giro per il mondo. Nel 2015 è entrato a far parte di MusicOn, divenendo resident dell'Amnesia Ibiza e dello Story Club di Miami, nonché delle feste emblematiche durante il BPM in Messico. Nel 2016 è stato scelto come ambasciatore di PLAYdifferently MODEL1, un premio ricevuto anche da Loco Dice, Chris Liebing, Dubfire, Matador, Nicole Moudaber e, naturalmente, Richie Hawtin. Il 2016 è stato anche un anno importante per la Mindshake, in cui Paco ha partecipato al fianco dei produttori di etichette con tournée su palcoscenici europei e americani, inclusi eventi come la Miami Music Week e ADE Amsterdam, rispettivamente per il quinto e il secondo anno consecutivo. Le vetrine di Mindshake sono sia un'estensione della visione musicale e artistica di Paco, sia una celebrazione di famiglia, dove l'obiettivo principale è creare un'esperienza intima e indimenticabile. In studio, Paco Osuna ha plasmato la propria firma musicale, rivestendo i più puri suoni techno con i suoi tratti caratteristici: profondità, oscurità e immaginazione, sempre accentuati dalla sua creatività e innovazione. Prova di ciò sono le sue pubblicazioni su etichette come Plus8, Minus, Mood, Spectral, Hommage e per la sua stessa piattaforma Mindshake. Inoltre, ha remixato artisti rappresentativi come Plastikman, Nicole Moudaber, Matador, Adam Beyer, Seth Troxler e Monkey Safari. Il 2017 è una storia ancora non scritta, ma senza dubbio Paco Osuna, attraverso la determinazione e l'amore, continuerà a tracciare il percorso che lo ha portato ad essere l'artista che è oggi. Quest'anno rivedrà la sua residenza per Music On, mentre continuerà a concentrare le sue energie sul suo progetto principale, Mindshake, un'etichetta che alla fine dello scorso anno aveva pubblicato più di 49 referenze sin dal suo inizio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento