Italy Kissed, la pittura del patrimonio Unesco in mostra

Il 31 Agosto a Tivoli, nelle grandiose Scuderie Estensi di Piazza Garibaldi, tra afflati di rivoluzione e democrazia, viene messo in mostra da un gruppo di valenti artisti contemporanei, il meraviglioso patrimonio UNESCO.

Dalla storia del territorio italiano ereditiamo cultura e bellezza, eccellenti monumenti, opere architettoniche uniche, grotte spettacolari, affascinanti siti archeologici, lussureggianti boschi, eccezionali formazioni geologiche, stupefacenti centri storici e città creative, antiche necropoli, splendide e indimenticabili costiere e residenze, una gastronomia invidiabile ai più, lingue, dialetti, riti e consuetudini tramandate da millenni.

Un'eredità dunque inestimabile, ma che potrebbe sembrare partigiana, se non fosse certificata dall'UNESCO con la World Heritage List.
In questa lusinghiera lista UNESCO, l’Italia vanta il maggior numero di beni. Nel 2018 sono ben 53 le meraviglie che punteggiano lo stivale, alle quali vanno ad aggiungersi “8 patrimoni orali e immateriali".

Un'Italia da record, anzi come abbiamo detto, un'Italia baciata: "Italy Kissed". L'ambito riconoscimento UNESCO (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) è severamente assegnato a quei siti che presentano un eccezionale valore universale e tra questi la città di Tivoli può primeggiare, come densità, avendo in un territorio relativamente piccolo, ben due siti UNESCO:
- la Villa d'Este, realizzata per volere del cardinale Ippolito II d'Este;
- la Villa Adriana dell’Imperatore Adriano, costruita a partire dal 117 d.C;

Da sempre l'UNESCO si pone lo scopo di salvaguardare l'inestimabile patrimonio mondiale che appartiene a tutta l'umanità, ma l'arte può diffondere e valorizzare ancora di più questi splendidi siti, agendo come cassa di risonanza nella comunicazione non verbale, definita come quella più efficace dallo psicologo Albert Mehrabian.
Con la mostra ITALY KISSED, gli artisti: DORALICE AVANZI, MARCO BORDIERI, ANTONELLA CICERI, SILVANA CIPRIANI, TINA COPANI, PAOLA CORGATELLI, ANDREA GELICI, CARLO GIOIA, ANNA MARIA GUARNIERI, MAROS, ANGELO MASSIMO NOSTRO, MICHELA QUADRINI, ROBERTA PACI, GIULIANA PELLACANI, LEONARDO POLI, GUIDO PORTALEONE, ANNA TORRINI e ANTONELLA TURCI, desiderano proporre, incuriosire e valorizzare, con le loro opere, il magnifico patrimonio UNESCO.
Presenta l'evento il Prof. Giorgio Grasso storico e critico d'arte, già curatore del Padiglione Italia nella 54a edizione della Biennale di Venezia, critico presentatore della Triennale del Bramante 2016 e curatore del padiglione Armenia nella 57a edizione della Biennale di Venezia.

Inaugurazione: ore 16:30 del 31 Agosto 2019
Orari mostra da 31 Agosto all'8 Settembre: 10:30 - 12:30 e 16:30 - 20:30
Organizzazione: PITTart.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento