Eventi

Insieme si vince: riparte il Criterium Podistico

Collegherà 8 manifestazioni sportive, e non solo, che si svolgeranno nella cornice di Villa Pamphilj

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

 

Presentato ieri "Insieme si vince", Criterium podistico che collegherà ben 8 manifestazioni sportive, e non solo, che si svolgeranno nella cornice di Villa Pamphilj nella stagione 2012-2013.
 
Sono ben 8 le manifestazioni podistiche, ma stanno già per diventare nove e ci sono altre richieste, tutte con la caratteristica non secondaria di essere collegate a finalità (e ad associazioni organizzatrici) che fanno della solidarietà e della responsabilità sociale il proprio obiettivo primario oltre lo sport. Il legare tra loro 8 eventi con queste caratteristiche viene pertanto a costituire il valore aggiunto delCriterium che, difatti, prevede premi per quanti, al di là dei risultati ottenuti, parteciperanno alla maggior parte delle manifestazioni inserite in cartellone.
 
Come ha tenuto a sottolineare Roberto Tognalini (curatore del frequentatissimowww.maratoneta.it che farà da punto di riferimento per l'iniziativa) "sarà data grande importanza alla partecipazione e alla condivisione. L'agonismo c'è ma per una volta non è prioritario e in questo quadro va un ringraziamento all'AICS per l'appoggio che ha dato all'iniziativa".
Il Consigliere comunale Paolo Masini è poi intervenuto esprimendo il pieno sostegno a "iniziative come questa che permettono una migliore e maggiore fruizione di uno spazio importante come Villa Pamphilj" e chiarendo che tale sostegno è dato in ragione delle sue finalità non lucrative. In questo quadro ha sottolineato inoltre come siano stati risolti i laccioli burocratici che imponevano alle Associazioni di impegnare fondi a favore del comune proprio per poter poi avere il via libera ad organizzare manifestazioni finalizzate, in molti casi, alla raccolta di fondi destinati alla solidarietà.
Claudio Santini, vera anima dell'iniziativa, ha poi spiegato che "si vuole arrivare ad avere agli ingressi del parco di Villa Pamphilj delle tabelle - un po' come avviene in alcune città del Nord - dove ogni cittadino può informarsi su tutto quanto viene organizzato, quando e il genere di manifestazione. Faremo poi molte sinergie e presteremo il nostro lavoro per il bene comune: le quote pagate dai partecipanti ai vari eventi andranno tutte in beneficenza".
 
Le varie associazioni che realizzano gli eventi sportivi avranno pertanto l'opportunità, ad ogni gara inserita nel cartellone, di presentare ai partecipanti le problematiche del settore rappresentato anche con la presenza di stands e la distribuzione di propri materiali, sensibilizzare e coinvolgere enti e istituzioni. Inoltre avranno più forza e volume di comunicazione grazie ai collegamenti e alle sinergie generate dal Criterium.

Al criterium da il suo appoggio l'Associazione Amici di Villa Pamphilj,nata come gruppo un anno e mezzo fa e ormai molto attiva su tutti i temi inerenti il parco, che supporterà la manifestazione e i singoli eventi in termini di spazio sui social network e di comunicazione in genere. Sono poi numerose le associazioni sportive che danno il loro appoggio al Criterium e che assicurano quindi la partecipazione di un numero assolutamente consistente di atleti con relative famiglie. Sono nomi noti agli sportivi romani come Acorp, Running Club Futura, Albatros, Amatori Villa Pamphilj, Astra, Lagos dei Marsi, Marathon Club che già in partenza assicurano la piena riuscita dell'iniziativa sia in termini sportivi che di solidarietà.
Il criterium infine si tiene sotto l'egida della Commissione Sport del Comune di Roma e del Municipio Roma XVI.
 

 
 
 
 
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insieme si vince: riparte il Criterium Podistico

RomaToday è in caricamento