Il principe dei cocci rotti al Teatro Petrolini

Ambientato in un futuro prossimo dove la crisi energetica ha riportato il mondo in un nuovo medioevo, il testo narra delle vicende del "Principe", un dittatore - monarca che governa una gran fetta di quella che è stata la città di Roma. In scena si succederanno quattro personaggi che, con i loro monologhi ora comici ed ora drammatici, ci riveleranno fatti e retroscena del loro particolare mondo. "Il principe dei cocci rotti" è uno spettacolo duro, affilato, dissacrante, poetico, impreziosito da momenti estremamente divertenti. Il testo gioca con gli stilemi da tragedia classica, reinventa un sillabario espressivo di "trilussiana" memoria che muterà in "magma narrativo" esplosivo, moderno e sguaiatamente "pop". A scandire e dilatare il ritmo sincopato dei monologhi ci penseranno i due musicisti in scena che arricchiranno il tutto con pertinenti e suggestive contaminazioni sonore.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Teatri in movimento lungo l'acquedotto", stagione condivisa Teatro Studio Uno e Teatro Biblioteca Quarticciolo

    • dal 15 ottobre al 18 dicembre 2020
    • Teatro Biblioteca Quarticciolo
  • Teatro de’ servi, una nuova doppia stagione

    • dal 24 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Teatro de' Servi
  • Teatro Lo Spazio, la stagione 2020-2021: tutti gli spettacoli

    • dal 15 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Teatro Lo Spazio

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento