Huobi, inaugurazione del Mercato Orientale a Ostiense

Nella vivace area di Porto Fluviale, inaugura Huobi, Mercato Orientale, realtà unica nel contesto capitolino dedicata esclusivamente alla gastronomia e alla cucina del mondo asiatico. Huobi accoglie i clienti in grande stile conl’inaugurazione del prossimo venerdì 7 febbraio. Infatti sono disponibili sia un ricco buffet gratuito sia la possibilità di prenotare un tavolo con un menu,appositamente realizzato per l’occasione,di 12 portate a 20 euro.

Nello storico centro di traffici commerciali che è stato Porto Fluviale, precisamente in quella zona che ha visto per decenni l’attività dei Mulini Biondi e l’andirivieni giornaliero dei carri merce dell’adiacente strategico snodo ferroviario, si trova Huobi. Un mercato concettuale giacché mantiene vivo il passato di quel luogo a partire dal nome: Huobi letteralmente indica la moneta, metallica e sonante, e con essa l’idea di scambio, di scoperta e conoscenza. 

Huobi, il "misterioso" mercato orientale che sta per aprire a Roma

Arioso e colorato il locale si snoda per oltre 800 metri quadrati. Occupano una posizione importante tre grandi forni cinesi, visibili alla clientela, e destinati alla cottura tipica dei piatti orientali più tradizionali come la celeberrima anatra alla pechinese.  
Segue una zona interamente dedicata al sushi e alle sue declinazioni, un tuffo in quell’antica sapienza culinaria del Sol Levante che da tempo ha fatto breccia nel mondo occidentale. 

Poi il banco del bar che oltre ad offrire una vasta offerta di cocktail, tra cui alcuni dal mix sorprendetemene inedito, permette una scelta variegata di tè e tisane, a partire dalle più classiche fino a quelle più ricercate. È prevista, nei futuri sviluppi,un’area dedicata allo shopping, non solo gastronomico. 

Gli spazi si aprono e chiudono sinuosamente: i camminamenti interni riprendono l’andamento delle gallerie dei Mulini Biondi, in una piccola insenatura è allestita un’elegante saletta gazebo, aperta allo spazio circostante ma più intima.Le decorazioni, ora geometriche ora floreali, sono continui rimandi alle culture orientali.  Uno spazio accogliente e confortevole (realizzato da Studio GAD) pronto ad ospitare 300 coperti. 

Huobi propone un ampio menu che dà particolare risalto a piatti cinesi e giapponesi.  Un viaggio verso terre lontane, passando di piatto in piatto, di spezia in spezia, di oggetto in oggetto. Huobi si rivolge così a moderni viandanti, curiosi e appassionati pronti a degustare l’autenticità di piatti dalla storia secolare.

L’apertura del locale è avvenuta il 18 gennaio 2020.

Prenotazione al tavolo con menu speciale
Ore: 19.30 oppure ore 21.30
Prenotazione telefonica: 06 98796945


Informazioni generali Huobi Mercato Orientale
Giorni di apertura:     tutti i giorni 
Orari:             12.00 - 15.30 / 19.00 – 00.00
Telefono:         06 98796945
Indirizzo:        via Antonio Pacinotti 63
Sito Web:         www.huobimercatoorientale.com
Parcheggio riservato ai clienti sulla stessa via


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Inaugurazioni, potrebbe interessarti

  • Arriva anche a Roma l’hamburger più schifoso d’Italia

    • Gratis
    • dal 13 al 19 luglio 2020
  • Il Bosco di Paliano, un'area boschiva a ingresso libero

    • dal 27 giugno al 15 settembre 2020
    • Selva di Paliano
  • Snodo Mandrione, inaugurazione dello spazio estivo

    • dal 11 giugno al 28 settembre 2020
    • Snodo Mandrione

I più visti

  • Raffaello 1520-1483, la mostra alle Scuderie del Quirinale

    • dal 2 giugno al 30 agosto 2020
    • Scuderie del Quirinale
  • Sunset Drive In, il cinema estivo all'aperto a Cinecittà

    • dal 3 luglio al 3 ottobre 2020
    • Cinecittà Studios
  • Arriva anche a Roma l’hamburger più schifoso d’Italia

    • Gratis
    • dal 13 al 19 luglio 2020
  • "Le Terrazze", la Disco diventa Cocktail bar danzante nell'estate 2020

    • dal 26 giugno al 30 settembre 2020
    • Le Terrazze - Palazzo dei Congressi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento