Emanuele Urso "The King of Swing" doppio concerto

Venerdì 28 luglio, alle 21.30 e a mezzanotte, il concerto jazz che è un vero e proprio spettacolo, nel senso più pieno e migliore del termine. Il turboswing, il raffinatissimo swing di Emanuele Urso - The King of Swing - è l'appuntamento imperdibile del Venerdì per chi vuole capire a fondo cosa è stato e cosa vuol dire suonare swing, sul serio.

Tra l’omaggio a Benny Goodman e Gene Krupa, Emanuele Urso è un fantastico batterista, un raffinato clarinettista e un direttore d’orchestra eccellente, in grado di ricreare perfettamente, in uno sforzo filologico non comune, le atmosfere della swing era e delle dance hall degli anni 40. Gli arrangiamenti originali di Benny Goodman, Glenn Miller e Fletcher Henderson sono studiati, e ristudiati e poi riproposti in un concerto dal vivo che prima di essere un vero e proprio show sembra aprire una porta spazio-temporale per rituffarci direttamente nel periodo forse più brillante ed entusiasmante del ‘900. La sua concezione della musica è totalmente rivolta al Jazz della Swing Era che continua a studiare e omaggiare con un instancabile impegno teso sempre alla ricerca della perfezione con grande professionalità che gli è valso il titolo di “Re dello Swing”.

La formazione di Emanuele Urso - che negli anni abbiamo visto crescere sempre di più e continuare a proporre, di stagione in stagione, repertori, arrangiamenti e soluzioni diverse, fino al livello altissimo che ormai è il loro standard - è ormai senza dubbio il più fulgido esempio di come lo studio, l'applicazione e il rispetto per la musica, e per il pubblico, uniti a un talento fuori dal comune e a una presenza scenica unica (...il jazz è quella musica che prima e più di altre, per metà si ascolta e per metà si guarda) possano costruire uno spettacolo di qualità altissima, capace di spazzare via qualunque fittizia volontà di etichettare e fare distinguo, e al tempo stesso in grado di evidenziare, invece, l'unica differenza valida: quella tra il jazz che vogliamo ascoltare e quello che non possiamo ascoltare.

Emanuele Urso - Clarinetto/Batteria/Leader
Giuseppe De Simoni - Tromba
Patrizio Destriere - Sax
Fabrizio Guarino - Chitarra
Adriano Urso - Pianoforte
Giuseppe Civiletti - Contrabbasso
Francesco Bonofiglio - Batteria

€ 20,00 inclusa la prima consumazione,
per il solo concerto

Via Gregoriana 54/a - Roma
+39 066796386
+39 3278263770
booking@gregorysjazz.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Emil, Carlo e Giancarlo: concerti dei Tre Tenori di Opera e Lirica

    • dal 2 ottobre al 18 dicembre 2020
    • Chiesa di San Paolo entro le Mura

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento