rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
De Magna e beve Appio Latino / Via Siria

Sbanco arriva al Tuscolano: delivery e street food da passeggio riportano al centro l'isola pedonale

L'imprenditore romano Marco Pucciotti alla conquista di Largo Appio Claudio. Con Nerd, Sbanco e un terzo locale che aprirà entro la fine dell'anno vuole rendere la piazza "cuore pulsante e vivo" del quartiere

"Sbanco", un nome, una garanzia a Roma per gli amanti della buona pizza e dei fritti fatti a regola d'arte. Una pizzeria strapremiata a Roma, con sede in via Siria (zona Appio-Latino), che ha alle spalle due nomi più che noti nel panorama gastronomico romano e italiano: Marco Pucciotti, imprenditore e Stefano Callegari, maestro pizzaiolo.

Anni di successi che, nell'autunno 2022, culminano in un nuovo e gustosissimo progetto: "Sbanco apre al Tuscolano" è infatti la notizia che gira sui social negli ultimi giorni, confermata - a RomaToday - proprio da Marco Pucciotti. 

Sbanco arriva sulla Tuscolana

"Partiamo da Sbanco, chi mi conosce sa bene come sono solito fare impresa, parto sempre dalle persone - esordisce l'imprenditore romano - stavolta non sarò da meno. Forti delle difficoltà superate in questi tre anni, la squadra di Sbanco si è trovata più unita e determinata che mai e così abbiamo deciso di investire e coinvolgere nel nuovo progetto il cuoco, il responsabile di sala e il primo pizzaiolo di Sbanco".

A differenza di Sbanco in via Siria, Sbanco Tuscolana offrirà un servizio veloce e attento di delivery e una formula di street food da passeggio: "Questo sarà Sbanco Tuscolana - prosegue Pucciotti - pizzeria da asporto e friggitoria da consumare in piazza, forti del successo della formula 'Fry Hard' in pandemia" (ve ne avevamo parlato qui).

I fritti di Sbanco-2

Marco Pucciotti: "Voglio riportare Largo Appio Claudio al centro del quartiere"

Ma il progetto di Sbanco Tuscolana, che già sta facendo venire l'acquolina in bocca agli abitanti della zona, è soltanto l'inizio di un sogno più grande che Marco Pucciotti punta a rendere presto realtà: "Il progetto - spiega a RomaToday - fa parte di una mia idea più grande che vede riportare Largo Appio Claudio al centro del quartiere. Quella che è già una bella isola pedonale vorrei che diventasse il cuore pulsante e vivo del Tuscolano".

Largo Appio Claudio, proprio su via Tuscolana, è un'ampia piazza dove ogni giorno si riuniscono bambini, giovani, famiglie, anziani. Rappresenta il centro nevralgico del quartiere, la piazza che abbraccia tutti. Da poco è stata terminata la ciclabile che unisce Largo Appio Claudio al Parco degli Acquedotti, i marciapiedi sono stati allargati ed è proprio qui che Marco Pucciotti vuole creare la sua piazza gastronomica.

Tre nuovi locali entro l'anno 

"Ho seguito a lungo i progetti del Municipio e con l’arrivo della nuova giunta e del nuovo Presidente mi sono fatto coraggio e ho voluto investire su questo spaccato di periferia. Ho aperto per primo, questo giugno, NERD Natural & Raw Drink, un locale che fa del buon bere artigianale il suo credo, con vini naturali, fermentati di frutta e appunto, le immancabili birre artigianali. Giovedi 13 ottobre inaugureremo Sbanco che porterà il meglio del cibo di strada e della pizza da asporto a completare l’offerta di quello che spero diventi un polo culinario a cielo aperto".

In Largo Appio Claudio già spiccano le insegne "LaBonora" e "Grom" e, dunque, i progetti dell'imprenditore romano andranno ad arricchire e completare l'offerta food e drink della piazza. Ma non è tutto: "Consapevole che non saranno solo due locali a fare la rivoluzione - ci anticipa Pucciotti - nascerà un terzo locale entro la fine dell'anno sempre a Largo Appio Claudio. Una terza insegna che vedrà protagonisti insieme a me due imprenditori della ristorazione e del buon cibo che con me condividono la passione per il maiale e la fame atavica".

L'interno di Sbanco Tuscolana-2

L'interno di Sbanco Tuscolana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbanco arriva al Tuscolano: delivery e street food da passeggio riportano al centro l'isola pedonale

RomaToday è in caricamento