rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
De Magna e beve Appio Tuscolano / Via Genzano, 64

Savarese è "Bottega storica": il riconoscimento alla pasticceria dell'Appio Tuscolano

Tre sorelle, "pasticcere dal 1961", riconosciute dalla commissione di Roma Capitale

Il Comune di Roma ha consegnato la qualifica di "Negozio Storico" alla pasticceria Savarese all'Appio Tuscolano. Tre sorelle, Pina, Grazia e Piera, "pasticceri dal 1961", sono state riconosciute dalla Commissione di Roma Capitale. "Centro dei ricordi dei sapori" è il riconoscimento che va alla pasticceria e alla storia di tre sorelle che da 62 anni sfornano dolci partenopei nella Capitale. 

La pasticceria Savarese è un angolo di dolci napoletani in via Genzano - all'Appio-Tuscolano - che gode di ottime recensioni e del passaparola degli affezionati clienti, che da decenni vengono qui a deliziarsi il palato. Qualità e artigianalità sono tra i principali pregi della produzione.

La storia della pasticceria Savarese

La loro storia, inizia negli anni ’60 quando le tre sorelle si trasferirono a Roma, provenienti dal borgo di Sieti di Giffoni Sei Casali della provincia di Salerno, portando dietro le ricette della tradizione. La pastiera è il prodotto più prestigioso e poi babà, sfogliatelle ricce e frolle. Natale, Pasqua, Carnevale, in ogni periodo di festività qui si preparano i dolci della tradizione, dai mostaccioli e struffoli si passa alle frappe e ravioli, dal casatiello ai bignè e zeppole di San Giuseppe, qui è sempre festa e l’accoglienza è l’ingrediente più adoperato da 60 anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savarese è "Bottega storica": il riconoscimento alla pasticceria dell'Appio Tuscolano

RomaToday è in caricamento