rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
De Magna e beve

"Aho, che te magneresti oggi?". Chi è Ruben, lo chef romano che cucina sul balcone

Intervista al protagonista di "Cucina con Ruben"

Romano, 24 anni, nato e cresciuto a Trastevere. Nella vita è uno chef a domicilio ed è diventato una vera star sui social ai tempi del Covid. Parliamo di Ruben Bondì, che - soprattutto con il format in cui cucina dal balcone della sua abitazione vicino Trastevere - ha conquistato migliaia di followers: ad oggi se ne contano ben 281mila su Instagram e oltre 450mila su TikTok.

"Tutto è iniziato per gioco - racconta Ruben a RomaToday - ho lanciato una sfida alla mia sorellina, dicendole che dopo 10 giorni avrei avuto più followers di lei e così è stato. Soprattutto TikTok mi ha aperto tantissime strade. Fino ad un paio di mesi fa non avevo tutti questi seguaci sui social, ma il Covid ha cambiato tutto. E' proprio vero che non tutti i mali vengono per nuocere".

L'idea di cucinare sul balcone

Ruben Bondì racconta a RomaToday che, mentre faceva la quarantena in casa dei genitori, ha pensato di mettere un fornelletto da campeggio in balcone e ha iniziato a cucinare, filmando tutto. L'idea si è poi evoluta nel chiedere ai vicini e ai condomini cosa volessero mangiare e sono nati i video che hanno fatto incredibilmente schizzare il numero dei like e dei followers sui profili social di Ruben Bondì. 

"Aho, che te magneresti oggi?". "Scusi qual è il suo piatto preferito?". "Bambina che torna da scuola, che ti vuoi mangiare?". I video iniziano tutti più o meno così.

"Io chiedo ai condomini cosa vogliono mangiare, fanno la loro richiesta e mi metto ai fornelli, solo con una padella e con un fuoco, sporco poco e preparo qualcosa di buono", racconta lo chef romano. A dimostrazione del fatto che per preparare qualcosa di gustoso non occorre, a tutti i costi, una cucina super attrezzata. 

La tradizione romana è protagonista della cucina di Ruben Bondì anche sul balcone: dai primi video realizzati ad oggi, il cuoco ha preparato tanti piatti della nostra tradizione: carbonara di carciofi, cacio e pepe, pasta alla puttanesca, baccalà fritto, pasta con il tonno. Sul fornelletto da camping, il giovane chef ha cucinato anche piatti della tradizione ebraica (che appartiene alle sue origini), come i carciofi alla giudia. 

Molto a suo agio davanti alla telecamera, Ruben Bondì è già approdato in tv nella trasmissione Detto Fatto e ci svela che anche la sua idea di "cucina sul balcone" potrebbe approdare sul piccolo schermo. Intanto lo chef romano continua a conquistare il pubblico dei social con la sua cucina semplice, divertente, gustosa e in grado di far venire l'acquolina in bocca già attraverso lo schermo di uno smartphone. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aho, che te magneresti oggi?". Chi è Ruben, lo chef romano che cucina sul balcone

RomaToday è in caricamento