rotate-mobile
De Magna e beve Centro Storico / Via dei Chiavari, 34

Roscioli riapre e aggiunge il girarrosto all'offerta gastronomica

L’Antico Forno Roscioli ha riaperto il 19 agosto dopo due mesi di chiusura per lavori di ristrutturazione. Tra le novità il girarrosto che arricchisce l'offerta gastronomica.

Uno storico forno di Roma, conosciuto soprattutto per la pizza tradizionale romana, fumante a tutte le ore del giorno, i pani a lievitazione naturale dai vari impasti e farine: dal Pane di Lariano al Casareccio, dal Pane ai fichi a quello di Segale. Da provare anche i supplì, classico o cacio e pepe, croccanti e sempre caldi. Disponibili anche torte da forno come il ciambellone e le torte rustiche e, senz'altro, non mancano i dolci delle Feste. Tutti prodotti artigianali da panettiere, con la ruvidità tipica del prodotto da forno e i profumi e le cotture che ricordano il pane, diretti e rustici al naso e dall'identità immediata e schietta.

L’Antico Forno Roscioli è una delle insegne storiche di Roma, aperta nel 1972. Sono stati addirittura ritrovati certificati che attestano la presenza di un forno nel Rione della Regola sin dalla prima metà dell’Ottocento. Un editto papale predispose che ci fosse proprio in Via dei Chiavari un forno che vendesse il pane a prezzi accessibili alle persone con ristretta possibilità economica, e la censita vaticana datata 17 agosto 1824 conferma il tutto. Da circa due secoli l’Antico Forno inebria così Via dei Chiavari con il profumo di prodotti appena sfornati, come il pane e la pizza.

Roscioli-5

Foto @Roscioli

Dopo due mesi di chiusura per lavori di ristrutturazione, il 19 agosto Roscioli ha riaperto al pubblico. I lavori di ristrutturazione hanno ridefinito gli spazi del forno, con la creazione di un girarrosto per le cotture delle carni come polli e galletti. Ora i locali storici del forno hanno un aspetto e uno stile contemporaneo. Ampio anche lo spazio dedicato alla gastronomia, per mangiare un piatto espresso preparato nelle cucine retrostanti, anche da asporto. Come i pomodori con il riso, le melanzane alla parmigiana, le verdure miste e la carbonara.

Girarrosto roscioli (2)-2

Foto @Roscioli

Tra le novità, il Giararrosto elettrico che andrà ad ampliare la proposta gastronomica con prodotti da rosticceria: pollo bio e porchetta homemade in primis. Una rinnovata offerta gastronomica, quindi, che si aggiunge alle altre proposte da forno. Non solo profumo di pane, pizza e dolci appena sfornati, ma anche l'odore delle carni arrosto. Il nuovo girarrosto sarà in bella vista, proprio davanti il laboratorio a vista. Sulle lavagne all'esterno, la proposta gastronomica del giorno e al centro Lo Spiedo, con il prezzo del pollo “Bio di Fileni”. E solo su ordinazione anche il pollo “Occhio d’oro” di un’Azienda Agricola di Velletri. La ricetta della Porchetta è quella classica, mentre il Pollo ha una marinatura a freddo di 24 ore con i tipici aromi mediterranei, per far mantenere al pollo una migliore succosità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roscioli riapre e aggiunge il girarrosto all'offerta gastronomica

RomaToday è in caricamento