De Magna e beve

Romeo Terroirs, al via il progetto che abbina la cucina di chef Bowerman ai migliori vini d’Italia

Da Romeo Chef & Baker è in partenza un nuovo progetto che vedrà abbinare ai piatti di Cristina Bowerman i migliori vini dello Stivale. Si inizia dalle Marche il prossimo 14 dicembre

Romeo Chef & Baker sta per aprire le porte al consorzio Terroir Marche dando così il via al progetto Romeo Terroirs. Una serie di appuntamenti che vedranno protagonisti i migliori vini d’Italia e la cucina di chef Cristina Bowerman e che si articoleranno in momenti di degustazione, momenti di didattica, dibattiti e approfondimenti sul delicato tema della territorialità del vino.

Romeo Terroirs Vol.1, le Marche

Il primo volume di Romeo Terroirs andrà in scena venerdì 14 dicembre, a partire dalle 19,30, con aperitivo, presentazione del progetto e degustazione di 10 aziende vitivinicole marchigiane. Dalle 21 si proseguirà con la cena preparata da chef Cristina Bowerman con abbinamento di vini di altre 7 aziende vitivinicole marchigiane.

Il primo appuntamento di Romeo Terroirs sarà moderato da Alessio Pietrobattista e darà inizio ad un progetto innovativo che vuole uscire dai canoni della cena classica con abbinamenti. Le Marche saranno solo la prima regione a raccontarsi, attraverso il vino, da Romeo Chef & Baker. Protagonisti nella serata del 14 dicembre, saranno i vini dei Castelli di Jesi, quelli del Conero, quelli di Matelica, quelli del Piceno. Diciassette cantine in tutto che si presenteranno, una dopo l’altra, dall’aperitivo fino alla cena.

Come partecipare a Romeo Terroirs Vol.1

Sarà possibile partecipare a Romeo Terroirs Vol.1 con diverse soluzioni: acquistare solo l’aperitivo che si svolgerà dalle 19,30 alle 21 (15 euro), solo la cena, dalle 21 in poi (45 euro), oppure optare per la formula aperitivo + cena a 55 euro.

I vini dell’aperitivo, accompagnati a polpette di bollito e pizza bianca con mortadella, saranno:
AURORA - Offida DOCG Pecorino Fiobbo 2016
BROCCANERA - Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Spumante “Broccanera Extrabrut”
CAVALIERI - Verdicchio di Matelica DOC Gegè 2015
FAILONI - Rosso Piceno DOC 2015
FATTORIA NANNÌ - Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore DOC Origini 2016
LA DISTESA - Rosato IGT Meticcio 2017
LA VALLE DEL SOLE - Marche Passerina IGP 2017
MALACARI - Rosso Conero DOC Villa Malacari 2014
PS WINERY - Marche IGT Incrocio Bruni 54 2017
TOMASSETTI - Marche Sangiovese IGT Renudo 2016

Il menù della cena, con piatti di chef Bowerman affiancati ad altri vini marchigiani, prevederà:
Tartare di manzo, alici, capperi, salsa all’arancia e miso
In abbinamento: LA MARCA DI SAN MICHELE -Vino Spumante Dosaggio Zero Col Fondo 2014 Numero Uno
Tubettini con cozze e vongole e scorza di limone.
In abbinamento: PANTALEONE - Falerio DOC Pecorino Onirocep 2017 e FIORANO - Offida DOCG Pecorino Donna Orgilla 2017
Risotto alla mugnaia Burro nocciola capperi limone e pesce
In abbinamento: PIEVALTA - Castelli di Jesi Verdicchio Riserva DOCG San Paolo 2015 e COL DI CORTE - Verdicchio Classico Superiore DOC Vigneto di Tobia 2017
Coda alla vaccinara
In abbinamento: VIGNETI VALLORANI - Piceno Superiore DOP Koné 2015 e MORODER - Conero DOCG Riserva Dorico 2015
E, per finire, il Montblanc di Romeo.

Sarà possibile partecipare al primo appuntamento di Romeo Terroirs direttamente chiamando Romeo Chef & Baker al numero 06.32110120

romeo terroirs-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romeo Terroirs, al via il progetto che abbina la cucina di chef Bowerman ai migliori vini d’Italia

RomaToday è in caricamento