Come si prepara un maritozzo perfetto: la ricetta della pasticceria Romoli

Passaggio dopo passaggio, impariamo come si prepara un maritozzo impeccabile

E’ ufficialmente partito il conto alla rovescia per il Maritozzo Day 2019: l’evento diffuso che permetterà a tutti i golosi di assaggiare i migliori maritozzi in tutta Roma (e anche altrove). In attesa di poter vivere questo golosissimo trekking urbano - che fa bene due volte, visto il suo scopo benefico - andiamo a conoscere un po' meglio l'arte del maritozzo attraverso la ricetta di uno dei più grandi maestri romani: Romoli.

Il bar pasticceria in viale Eritrea, ha una lunga storia, iniziata nel lontano 1952 da Federico Romoli. Di seguito gli ingredienti e tutte le preparazioni per provare a riprodurre un maritozzo perfetto anche a casa:

La ricetta del maritozzo della pasticceria Romoli

Ingredienti (per circa 20 maritozzi in formato standard)

  • 500g di farina Manitoba
  • 75g di burro
  • 80g di zucchero
  • 4 uova (3 +1 per la doratura)
  • 20g di lievito di birra
  • 7g di sale
  • 1 bacca di vaniglia
  • Scorza di arancia e limone q.b.
  • Acqua q.b.

Procedimento

Utilizzando una planetaria con i ganci, mescolare il burro, lo zucchero e 3 uova e man mano incorporare farina e acqua. L’obiettivo sarà quello di mantenere l’impasto umido, morbido e traslucido.

  1. Successivamente aggiungere in più passaggi il sale, i semini della vaniglia ricavati dalla bacca, e le scorze di arancia e di limone.
  2. Infine unire il lievito di birra precedentemente disciolto in un po’ di acqua tiepida.
  3. Una volta che l’impasto avrà raggiunto una consistenza omogenea, compattarlo formando una pagnottella, avvolgerlo in un panno di cotone, poi nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare a temperatura ambiente fino al raddoppio del volume per almeno 1 ora.
  4. Trascorso questo tempo, ricavare dall’impasto delle sferette da circa 50g da adagiare su un vassoio precedentemente infarinato.
  5. Lavorare ogni sferetta a mano per darle la forma oblunga tipica del maritozzo e posizionarla insieme alle altre su una teglia con carta da forno.
  6. Ricoprire il tutto con un panno di cotone e far lievitare in un ambiente caldo e umido per circa 30 minuti finché ogni pezzo non avrà raddoppiato il proprio volume.
  7. Terminata la lievitazione, spennellare ogni porzione con un uovo sbattuto.
  8. Infornare a 200° per 10-15 minuti fino alla doratura e, a piacere, glassare la superficie con glassa di zucchero all’acqua.
  9. Una volta pronti, lasciar raffreddare i maritozzi e farcirli a piacimento.

Fonte lucianopignataro.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento