Mercoledì, 17 Luglio 2024
De Magna e beve Esquilino / Piazza Vittorio Emanuele II, 103

Vini per tutte le tasche nella nuova enoteca (con cucina) di Piazza Vittorio

#nuoveaperture | Quartino è la nuova enoteca romana con oltre 2000 etichette di qualità

Grandi etichette italiane e francesi, cucina moderna e trasversale. Sono le due caratteristiche delle nuova enoteca (con cucina) da poco aperta in zona Piazza Vittorio. Si chiama Quartino e ad aprirla sono stati gli imprenditori Marco e Giacomo Wu, già proprietari di Astemio in via Cavour e di un'altra enoteca a Milano.

Gli esperti di vino hanno scelto di aprire un secondo locale nella Capitale, offrendo alla clientela una cantina con 2000 etichette di qualità presenti anche in mescita e una proposta culinaria interessante.

L'enoteca con cucina

Quartino è uno spazio di 80 metri quadri più cucina: pavimento di recupero in stile Liberty dei primi anni del ‘900, scaffalature in ferro affiancate da cubi e mensole in legno di rovere, un grande banco cocktail bar accostato a divani, sedie e poltroncine eleganti e confortevoli. Ventisei posti comodi e distanziati, più altri 24 all'esterno, nel salottino sotto i portici di questa grande piazza.

I fratelli Wu, impegnati da tempo con i genitori (giunti in Italia nel lontano 1976) nell’esportazione di grandi vini in Cina e nella distribuzione all’ingrosso di prodotti per i ristoranti cinesi in Italia, puntano a proporre una realtà che possa conquistare gli appassionati grazie ad un’offerta di vini con pochi eguali: “La nostra cantina, situata al piano sottostante, può vantare quasi 2.000 etichette: vini italiani ed esteri, francesi in particolare (Borgogna, Bordeaux e Champagne), bottiglie di Maison rinomate, ma anche di piccole realtà produttive. C’è spazio anche per i vini biologici nella nostra cantina in costante evoluzione, grazie ad un lavoro di ricerca frutto della preziosa collaborazione della sommelier Jacqueline Margaret Capuzzi”, ha sottolineato Marco.

La filosofia di Quartino è: rendere accessibile ogni prodotto a tutti, anche quelli di fascia alta, soprattutto grazie alla mescita di bottiglie come il Conterno Monfortino, il Sassicaia, il Tignanello e il Brunello di Montalcino Poggio di Sotto, e di champagne come il Louis Roederer, il Pol Roger, il Moet Hennessy, il Dom Perignon e il Krug che variano ogni due settimane. Un locale “democratico” con vini per tutte le tasche con la possibilità di avere gli stessi costi sia che si consumino in enoteca sia che siano da asporto.

Mauro Geria, Mastro formaggiaio e degustatore, si è occupato della selezione delle materie prime, cercando sul territorio nazionale aziende artigianali di pregio per costruire un menu dai sapori diretti. “Proponiamo una cucina tradizionale e romana, rigorosamente stagionale, che gioca con le materie prime per dar vita a piatti intriganti che possano abbinarsi in modo armonico con i vini da noi accuratamente selezionati”, afferma Marco.

Il menu da abbinare ai vini

Un menu trasversale nel quale trovano spazio  proposte semplici come le bruschette, ma anche Tartare di filetto di manzo aromatizzata con il cognac, fondo a base di acciughe e prezzemolo e capperi di Pantelleria, Fettuccine al ragù d’anatra con sbriciolata di noci e mirtillo e Tonnarelli con guanciale e cipolla caramellata. Ricercata la proposta di carne (costata di manzo, costolette di agnello) e di pesce (frittura, polpo arrosto con purea di patate), la selezione di ostriche, i dumpling con salsa ai funghi, il bao con pulled pork e i taglieri di salumi e formaggi con una straordinaria selezione che comprende anche Patanegra, salame dei Bradi Toscani, Cinta Senese, Prosciutto Sant’Ilario, Brisket di Angus e, tra i formaggi, il premiato Blu River dell’Oregon. Oltre alla proposta dei vini e degli champagne anche una Drink List con otto grandi classici della miscelazione e altri cocktail realizzati personalmente da Marco, da tempo appassionato di Mixology.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vini per tutte le tasche nella nuova enoteca (con cucina) di Piazza Vittorio
RomaToday è in caricamento