De Magna e beve

Romani conquistati dal Pokè: ai tempi del Covid il "food trend" si ordina dal divano

La tipica bowl hawaiiana è ormai un consolidato trend nella Capitale e, ai tempi del Covid, arriva anche a domicilio

"Pokè is the new black". Tanti i romani che hanno provato la fresca, colorata e sostanziosa insalata hawaiiana e, subito dopo, l'hanno inserita nella lista dei cibi preferiti. Per una pausa pranzo veloce, fresca ma nutriente, da farsi recapitare (volendo) direttamente a casa. Ai tempi del Covid, con tutte le restrizioni imposte al mondo della ristorazione, infatti, il trend assoluto sembra essere il "pokè delivery".

Le dieta chetogenica entra in menù, nell'unico "Cat Bistrot" della Capitale

A Roma sono tanti i punti di riferimento - dal centro alla periferia - per chi ha voglia di gustare una bowl traboccante di riso, proteine (tonno, salmone, gamberi, pulled pork), vegetali (edamame, avocado, carote, etc.) e salse, che toglie la fame senza ingrassare.

Un'alternativa al sushi per chi ama i sapori esotici, ma anche al tradizionale menù italiano primo-secondo-contorno, per chi ha poco tempo ma un bel po' di fame. Il pokè soddisfa, piace, non appesantisce ma dà la giusta carica di energie per proseguire la giornata. E, se arriva direttamente a casa o in ufficio, il gioco è fatto. Il pokè vince su tutti, a mani basse. 

RomaToday è andata ad individuare i pokè store della Capitale che offrono varianti gustose e le portano anche a domicilio:

Rab Pokè al Tuscolano

In via Tito Labieno, Rab Pokè è punto di riferimento per gli amanti delle ricche bowl esotiche al Tuscolano. A pochi passi dalla stazione metro Subaugusta, Rab propone in menù bowls con riso (con soia o senza) salmone, tonno, gamberi, pulled pork, vegetali e salse. Oltre ai pokè in menù, si può comporre la bowl in base ai propri gusti. Rab fa consegna a domicilio al Tuscolano e nelle zone limitrofe.

Mandala Pokè a Ostiense

Un pokè al 100 per cento italiano in via Leopoldo Traversi 26, zona Ostiense. Un format che punta tutto sulla freschezza e la qualità del pescato, per declinarlo in diverse bowl come La Evergreen, La Piccante, La Nostrana e tante altre ancora. E i pokè made in Italy di Mandala Pokè possono essere ordinati comodamente dal divano di casa. 

Pokèdon a Ostiense

Una nuova apertura, firmata Akira Yoshida, ma dedicata totalmente al pokè. E' Pokedon, in via del Porto Fluviale. Il locale offre un prodotto che porta la tradizione giapponese in chiave più moderna, con un piatto di grande successo grazie ai suoi colori, sapori e valori nutrizionali tra i più sani. Un “healty food” veloce, fresco e adatto a tutti, in uno stile contemporaneo dai dettagli urban giapponesi. Il piatto principale sono dunque le bowl, preparate con ingredienti tipicamente giapponesi, nelle varianti con pesce crudo o cotto, carne o vegetariano.

Wizard Pokè a Monteverde

Fino alla scorsa estate era un laboratorio riservato agli addetti ai lavori e ai fattorini del food delivery. Da metà ottobre la prima (e ormai ex) dark kitchen di Roma si è trasformata in un locale a tutti gli effetti con annessa somministrazione al tavolo. Wizard Pokè è il nome del nuovo punto di riferimento per amanti del piatto esotico a Monteverde (Via Raffaello Giovagnoli). Due tipi di menu disponibili: quello dedicato ai poké e l’altro focalizzato sul sushi.

Rinomato a San Giovanni

All'Appio-Latino e nelle zone limitrofe, Rinomato è conosciuto soprattutto per i suoi panini, ma nel menù sono presenti anche alcuni pokè che vale la pena assaggiare. Poche ma buone, le bowl di Rinomato sono realizzate con ingredienti semplici e di qualità. C'è il pokè con salmone, quello con pollo alla griglia, quello vegetale, tutti freschi, super conditi e nutrienti, da poter gustare anche a casa.

Ami Pokè a Monti - Ponte Milvio - Trieste

Il primo hawaiian bar di Roma, Ami pokè è stato tra i pionieri delle bowl nella Capitale. Sushi, pesce crudo, vegetali e frutta tropicale creano il connubbio perfetto. Ami pokè ha diverse sedi a Roma: si trova a Rione Monti, in via della Madonna dei Monti 38, a Ponte Milvio, in via Flaminia 473 e a Corso Trieste 157. Per un pranzo diverso in loco o a casa, grazie al servizio delivery.

Pan Pokè Prati

Da poco, a Prati - in via Candia 93 - ha aperto Pan Pokè un piccolo locale street food dove gustare sia i panini che i pokè, entrambi realizzati con ingredienti di prima qualità, per offrire ai clienti un menù variegato, dai sapori vicini e lontani, in un ambiente al 100% plastic free. 

Palma Pokè - San Paolo e San Lorenzo

Palma Pokè ha due punti vendita a Roma a San Paolo e a San Lorenzo (nuovissima apertura). Il format propone cibo light, colorato, sfizioso e soprattutto hawaiano nella Capitale con formule take away e delivery. Protagonista assoluto è ovviamente il pokè, con psce o carne impreziositi da frutta fresca tropicale, verdura, salse e topping.

Palmerie - Nuovo Salario

In piazza dell'Ateneo Salesiano 34 ha appena aperto Palmerïe Pokè per portare un servizio di gastronomia di qualità, pensato esclusivamente per le consegne a domicilio e per l’asporto (proprio come Palma Pokè San Lorenzo). Grande protagonista nel menu sono le bowl componibili, anche nelle varianti vegane e gourmet alla ricciola e al gambero rosso di Mazara, e tutte realizzate con ingredienti proteici, light e gustosi, che si ritrovano anche nelle tartare e nei bagel.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romani conquistati dal Pokè: ai tempi del Covid il "food trend" si ordina dal divano

RomaToday è in caricamento