rotate-mobile
De Magna e beve

Osteria metropolitana negli spazi dell'ex Mattatoio: spazio "per tutti" nel cuore della città

Da un'idea del Collettivo Gastronomico Testaccio, uno spazio in cui poter sostare, mangiare, bere, partecipare alle innumerevoli attività culturali

Un progetto che ha l'obiettivo di creare un luogo di aggregazione sociale e culturale che sia obliquo al mondo dell’enogastronomia e che riesca ad estendere i suoi orizzonti verso tutte quelle attività culturali che negli ultimi mesi non sono state possibili. Con queste parole il Collettivo Gastronomico Testaccio accoglie Osteria Metropolitana e la sua offerta di cibo, vino e cocktail alla Città dell'Altra Economia di Roma.

"La nostra sfida è quella di razionalizzare e recuperare i complessi spazi del Mattatoio - spiega il Collettivo Gastronomico Testaccio - per garantire un’offerta di cibo, vino e cocktail di alta qualità, movimentare i grandi spazi di Largo Dino Frisullo per riportare la cittadinanza negli stessi. Senza la cittadinanza, la sua curiosità e la sua rilassata partecipazione, infatti, questo spazio tenderà a morire e noi non saremmo in grado di fare quello che vogliamo più di tutto: riconsegnare questi meravigliosi spazi ai romani e al loro senso di responsabilità civica e civile. 

Così, dunque, a partire da sabato 29 maggio e fino al 21 giugno ci sarà un fitto calendario di appuntamenti, ogni weekend, all'insegna della storia gastronomica del vecchio Mattatoio di Roma, non senza contaminazioni.

Osteria Metropolitana Città dell'Altra Economia

"La cucina che intendiamo proporre sarà concreta, netta nei sapori e aperta alle contaminazioni, concepita in base alle materie prime reperite dai produttori che animano il mercato della Città dell’Altra Economia e di Testaccio. Non vogliamo trascurare la storia gastronomica del vecchio Mattatoio di Roma, bensì ne vogliamo trarre ispirazione, evitando l’errore di ripercorrerla pedissequamente. Certamente quinto quarto ma anche piatti della tradizione agricola e pastorale. Piatti vegetariani e preparazioni fatte in casa per pranzo, aperitivo e cena. Ottimo vino e spirito ostinatamente goliardico e informale, come Testaccio insegna. Vogliamo convertire un luogo nato con fini di cruenta produttività, in uno spazio di incontro sociale costruttivo".

Un luogo di passaggio, con una storia importante a Roma, che vuole rendersi "casa", "osteria metropolitana", luogo di tutti, in cui poter sostare, mangiare e bere,  partecipare alle innumerevoli attività culturali.

La volontà del Collettivo Gastronomico Testaccio è quella di sviluppare un calendario di attività in costante aggiornamento, fino almeno al mese di dicembre 2021.

Di seguito il calendario dei primi appuntamenti

Sabato 29 Maggio - Italia Terra d'Agrumi in collaborazione con il Centro Agroalimentare Roma e con il patrocinio di Roma Capitale
Domenica 6 e Lunedì 7 Giugno - Senza Etichetta | Il vino libero, davvero
Sabato 12 Giugno - Vinyl Market
Lunedì 14 Giugno - Vino e Musica a Testaccio con Gabriele Merlini
Lunedì 21 Giugno - "100 Piatti da Assaggiare una volta nella vita" con Lorenzo Sandano e Alberto Blasetti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osteria metropolitana negli spazi dell'ex Mattatoio: spazio "per tutti" nel cuore della città

RomaToday è in caricamento