rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
De Magna e beve

Migliori pasticceri e pasticcerie di Roma e del Lazio: i premiati dal Gambero Rosso

Tre Torte, Due Torte e Migliori pastry chef: ecco chi sono i premiati dalla Guida Pasticceri & Pasticcerie d'Italia 2023

E' uscita la dodicesima guida Pasticceri&Pasticcerie di Gambero Rosso. L'edizione 2023 evidenzia tanti nuovi indirizzi dalla Valle D’Aosta alla Sardegna: spicca anche il Lazio.

“Anche quest’anno la Guida Pasticceri&Pasticcerie traccia i maestri dell’arte bianca che, dal Sud al Nord, ci raccontano attraverso le loro creazioni i sapori dei nostri territori e il meglio che le eccellenze Made in Italy offrono”, ha dichiarato Paolo Cuccia, Presidente del Gambero Rosso.

Il Gambero Rosso elegge i migliori ristoranti d'Italia: tutti i premiati a Roma e nel Lazio

Tutto il meglio della pasticceria in una guida

Un universo variegato, quello che la guida Pasticceri&Pasticcerie 2023 mette in luce, caratterizzato dalla parità di genere con una presenza sempre più corposa di brave professioniste e dalle sorprendenti pastry chef (ben sette) incluse nell’appendice dedicata ai maestri del dolce al quale è affidato il difficile compito di sigillare il pasto in dolcezza e leggerezza.

“La grande pasticceria italiana  - ha detto l’Amministratore Delegato Luigi Salerno - continua a crescere ed evolversi con creazioni che soddisfano gli occhi e il palato. La conoscenza delle materie prime e la competenza dei grandi professionisti hanno portato questo comparto a raggiungere standard qualitativi sempre più elevati. Un’evoluzione che raccontiamo per il 12esimo anno segnalando come sempre il meglio che il panorama italiano di questo settore offre".

Sono 620 indirizzi recensiti nell’edizione 2023 di Pasticceri&Pasticcerie, con 50 realtà che entrano per la prima volta in guida distribuite in tutto il territorio nazionale. Un panorama articolato di locali che accanto agli indirizzi nelle grandi città vede tante interessanti realtà della piccola provincia e format che spaziano dalla pasticceria pura ai locali ibridi.

Si conferma fuori classifica con il riconoscimento delle Tre Torte D'Oro Iginio Massari, un pezzo di storia dell’alta pasticceria italiana e ambasciatore dell’arte dolce nazionale nel mondo. Sono 29, invece, i locali che ottengono il massimo riconoscimento delle Tre Torte, con 2 nuovi ingressi. Da quest'anno sulla guida compaiono anche le migliori Due Torte, ossia i locali (ben 63) a un passo dalla vetta, oltre a una serie di premi speciali e alla sezione dedicata ai Migliori Pastry Chef.

Roma e il Lazio, tutti i premiati nella guida Pasticceri & Pasticcerie 2023

A  meritare le "Tre Torte" nel Lazio sono la pasticceria Walter Musco – Bompiani di Roma, la pasticceria Belle Hélène di Tarquinia (in provincia di Viterbo) e, nuovo ingresso nella Guida 2023, è la pasticceria Gruè di Roma. Un bellissimo traguardo per Marta Boccanera e Felice Venanzi, pasticceri di Gruè, compagni nella vita e nel lavoro: "Siamo felici - hanno detto - che la professionalità e l’amore che mettiamo nel nostro lavoro sia stata premiata con le Tre torte. Per noi non si tratta di un punto di arrivo, ma di un motivo in più per ripartire con slancio e migliorarci ancora per i nostri clienti che sono i nostri primi recensori», dicono all’unisono i due che non derogano in alcun modo alla qualità continuando a puntare all’eccellenza".

A rientrare tra i migliori pastry chef 2023 nel Lazio sono: Giuseppe Amato, pastry chef della Pergola, ristorante dell'Hotel Rome Cavalieri e Christian Marasca, pastry chef di Zia. Infine, le Due Torte nel Lazio vanno a Le Levain, pasticceria di Roma.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliori pasticceri e pasticcerie di Roma e del Lazio: i premiati dal Gambero Rosso

RomaToday è in caricamento