rotate-mobile
De Magna e beve Africano / Via di Priscilla

Bottega, spezie e libri: apre al quartiere Africano il locale che "abbraccia tutto il mondo"

MaMà Food & Mood è la nuova apertura ispirata all'idea del viaggio che ha aperto in via di Priscilla a Roma

Una bottega intima e raccolta, nata dall'idea del viaggio. MaMà Food & Mood è la nuova realtà che ha aperto in via di Priscilla al Quartiere Africano.

Una bottega che vuole abbracciare tutto il mondo portando chi entra alla scoperta di ogni suo angolo, anche del più nascosto, in un mashup di sapori e di saperi tra angoli di un'Italia d'eccellenza e i profumi di luoghi lontani.

Artefici di questa nuova piccola bottega sono Aurelio Carraffa e Mario De Angelis, amici e soci in affari, che qui hanno messo tutta la loro passione per la ricerca e la scoperta. Mamà Food & Mood nasce anche con l'obiettivo di riqualificare la via piena di negozi e locali in cui vivono e abitano tante persone e dove, nei prossimi mesi, organizzeranno un evento, il Priscilla District, che vuole fidelizzare i residenti e attirare persone nuove o di altre zone, per far conoscere tutte le realtà di via di Priscilla dall’alto impatto emozionale.

Da MaMà Food & Mood si trova tutta l’Italia del mangiare bene, dall’Alto Adige alla Sicilia, oltre a una piccolissima selezione di vini naturali. Presente anche un angolo delle spezie provenienti da tutto il mondo e una selezione di prodotti solo francesi: fois gras, mostarde, senapi e qualche etichetta di Champagne.

Il nome di questa nuova insegna nasce dall’unione di più cose. MaMà è una costola della scuola di cucina, MaMà Mediterraneum. Food perché è stata fatta una selezione rappresentativa dei prodotti della filiera agroalimentare d'eccellenza italiana, mentre le spezie ti fanno fare un tuffo nell’Oriente delle Mille e una notte e delle sue magie. E, infine, Mood, che racconta l’atmosfera che si respira nel negozio, a partire dall’uso di colori caldi come quello usato per il pavimento che riprende il colore di una delle spezie principale, la curcuma, base di tutti i curry presenti. Ma il mood del locale è testimoniato anche dalle grandi cinque foto appese alle pareti in cui viene messo in evidenza il lavoro manuale e l’artigianalità: il mestiere come memento delle storie di uomini e donne e dei loro prodotti.

E ancora, nel soppalco si trova una piccola zona lettura e libreria che ricorda una casa inglese, uno spazio dove la gente può andare a consultare un libro e, ovviamente, anche acquistarlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bottega, spezie e libri: apre al quartiere Africano il locale che "abbraccia tutto il mondo"

RomaToday è in caricamento