De Magna e beve Monti / Via Urbana, 122

Okonomiyaki, le frittelle giapponesi dei cartoni animati alla conquista della Capitale

Street food giapponese e in sottofondo le musiche dei cartoni animati. Dopo il successo di Torino e Milano, Maido arriva a Rione Monti

Rione Monti. Via Urbana 122. Amanti dello street food giapponese, appassionati di manga, anime e cartoni animati degli anni '70-'80-'90 questo è il nuovo indirizzo da segnare a Roma.

Dopo il successo riscosso a Milano e Torino, infatti, è approdato a Roma Maido, locale divertente di street food giapponese. Un nuovo, piccolo angolo di Giappone, che apre ufficialmente sabato 12 giugno in uno dei quartieri più vibranti e alla moda della movida romana.

Specialità di Hong Kong e rito del Dim Sum: la vera cucina cinese sbarca a Prati

Protagonista assoluto di Maido è l'Okonomiyaki, iconico piatto di strada tipico di Osaka, una novità assoluta nella Capitale. L'Okonomiyaki (il nome è un po' difficile inizialmente da ricordare) significa "Come piace a te" e indica una frittella di grano salata, tradizionalmente preparata alla piastra (teppan) e lavorata grazie all’aiuto di spatole metalliche (kote).

unnamed (8)

Si tratta di un piatto nato negli anni '30 a Osaka e divenuto popolarissimo durante la seconda guerra mondiale, quando la scarsità di risorse porta sulla cresta dell’onda questo piatto, povero di ingredienti ma nutriente, da poter poi arricchire con carne, pesce, verdure, uova.

Il piatto, fiore all’occhiello di Maido, viene poi rifinito con una salsa okonomi, maionese giapponese, fiocchi di alghe verdi e katsuobushi, sottilissime scaglie di bonito che si muovono per via del calore dando al piatto un aspetto insolito. 

Non solo Okonomiyaki...

Lo street food giapponese, però, da Maido, non si ferma alla tipica frittella di grano, ma propone anche gli altri piatti che, in molti, pur non avendo mai assaggiato, avranno senz'altro visto nei manga e nei cartoni animati, da Kiss me Licia a Doraemon, da Pollon a Hello Spank.

Ci sono gli Onigiri, le popolari polpette di riso ripiene, conosciuti come il cibo dell’amore, che appaiono spessissimo negli Anime e che da Maido si possono trovare conditi con soia e olio di sesamo, saltati sulla piastra, o ripieni di salmone, tonno e cream cheese, gamberi e avocado e umeboshi (prugne salate). E ancora i Takoyaki, le polpette di polpo fritto servite con scaglie di tonno essiccato, maionese e salsa otafuku. Da provare il Sakana, il trancio di salmone speziato scottato su teppan con salsa teriyaki, avocado, spinacino e sesamo nero; il Katsu Sandwich il tipico panino giapponese ripieno di maiale impanato e fritto, maionese giapponese e cavolo cappuccio. E poi le Bowl a base di riso o soba croccante disponibili con carne, pesce e tofu come anche gli Yakisoba, gli Yakiudon presenti in menu nella proposta Spicy, Shrimp, Pork e Veg e i Ramen da degustare nella versione Vegan, Vegetarian e Chashu con lonza a fette, porro, aglio, cipollotto, uovo marinato in soia, sake, mirin e zenzero, alga nori.

Maido Roma (8)

Il menù si chiude con gli invitanti dolcetti giapponesi, i tipici Doroyaki visti e rivisti nei cartoni animati, che ricordano i pancake e che vengono farciti di anko, la marmellata di azuki, e poi i Mochi, i popolarissimi dolcetti a base di pasta di riso colorati e gommosi disponibili da Maido in vari gusti.

In linea con il menu al 100% giapponese, anche l’offerta beverage di Maido che include il Ramune, una tradizionale bibita giapponese, il Sake, la tipica bevanda alcolica e il tè verde giapponese Ryokucha.

Mangiare con le musiche dei cartoni animati nel cuore di Monti

Tra le caratteristiche che rendono insolito e divertente Maido, l’atmosfera che immerge i clienti in un mondo immaginario. Quindici posti nel dehors esterno più 40mq interni che ospitano circa 35 persone (a pieno regime, 15-20 coperti in tempi di Covid). Banconi e tavoli in legno grezzo e sgabelli in ferro e in sottofondo le musiche dei cartoni animati: evitare di cantarle tutte è impossibile.

Maido Roma (3)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Okonomiyaki, le frittelle giapponesi dei cartoni animati alla conquista della Capitale

RomaToday è in caricamento